fbpx

Investigare il paranormale

 

Conferenza dei sensitivi Slavy Gehering e Francesco Martelli.

Riguardo al paranormale, ci sono cose che non possono essere spiegate. Soprattutto, è difficile da replicare in laboratorio e quindi non è adatto a essere studiato attraverso il metodo scientifico, che serve a individuare la differenza con eventi casuali.

Nei fenomeni paranormale dobbiamo chiederci se ci sono forze in azione dal mondo spirituale o se è l’energia dei nostri pensieri a creare i fenomeni. A volte sono vere entrambe le ipotesi.

Ogni medium è più o meno portato a un dato genere di sensitività, c’è chi facilita la guarigione dalle malattie, chi sa provocare lo spostamento degli oggetti, chi ode le voci delle guide ecc.

Il medium, in sostanza, permette l’intervento dell’energia spirituale. Per fare questo deve entrare in uno stato di trance.

E’ importante che il medium vi dia delle evidenze della sua sensitività, per cui è bene chiedere particolari sulla situazione che sta descrivendo. Non sempre è facile per il medium dare informazioni precise, poiché il linguaggio del mondo dello spirito spesso è simbolico o arriva frammentato.

 .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento con Facebook

Torna su