fbpx

Il crudo di giugno: Easy-raw tacos in salsa provenzale

Con l’avvicinarsi dell’estate ecco una ricetta vegan-crudista fresca, gustosa e veloce da preparare. A cura di Francesca Più.

 

Splendori, come non approfittare del caldo di giugno per realizzare una ricetta estiva, colorata e gustosissima? Preparate le papille gustative e le vostre variegate skill in cucina tenendo conto che, per questo piatto, dovremo esclusivamente razziare l’orto o il banco del nostro verduraio di fiducia!

Prima di darvi questa ricetta super easy, vorrei fare una digressione assieme a voi.

Data la splendida stagione che sopraggiunge, sempre più persone si informano su come integrare più crudo e più vegetale nella propria alimentazione, ma in questa personale ricerca, spessissimo, c’è un “freno” invisibile. Quale? Il cardine che vedo prevalere nelle “problematiche” del seguire un tipo di alimentazione vegetariana/vegana/crudista/fruttariana riguarda la socialità conviviale e il giudizio degli altri, di familiari, colleghi, partner, amici, eccetera.

In realtà dipende tutto da come ci poniamo con noi stessi.

Chiediamoci: per me è una “privazione” il non mangiar “simile” agli altri, come suggerito dal contesto sociale? Se così fosse, è preferibile un pasto fritto e/o glutinoso a un rimorso costante e continuo. Se invece non fosse così, avvisando per tempo i posti dove andremo a mangiare, troveremo che c’è sempre qualcosa anche per noi. Impossible is nothing: frutta e verdura sono davvero ovunque, ma bisogna solo spiegare le quantità: con mezza mela, un crudista o tantomeno un fruttariano fa ben poco, eh eh!

Personalmente mi capita addirittura di diventare amica delle persone che gestiscono i luoghi ove vado, che imparano man mano quel che mangio. Il bello di questo “scambio” è che il loro essere consapevoli di questo (per loro) “nuovo” stile di nutrizione, potrà essere utile a chi verrà dopo di noi… E, si sa, a forza di spargere i semini in giro, alcuni di questi mettono le radici.

La mia esperienza personale è di tantissimi locali che ora, grazie alla mie proposte fatte con il sorriso, hanno almeno una proposta vegana e\o crudista direttamente nel menù!

Bisogna solo capire che ristoranti, locali, bar e ovunque si vada a mangiare sono estremamente elastici e curiosi! Basta spiegare un po’ cosa si vuole senza dar nulla per scontato! (Sono oramai leggendari i tonni considerati vegetariani o i formaggi considerati vegani… Insomma, basta non stupirsi di nulla: siamo tutti partiti da lì!)

E per chi non “condivide” le nostre scelte del momento?

Beh, possiamo essere sempre tranquillissimi e sorridenti (anche perchè tutti i risultati positivi si vedono e sono pragmatici!), e soprattutto perchè ognuno ha il proprio percorso!

Anche chi ha intrapreso un cammino di alimentazione vegetale in precedenza è stato “onnivoro”, non salutista, non troppo consapevole… L’importante, prima di tutto, è accettare noi stessi!

Ed è per questo che personalmente non vedo tentazioni, perchè semplicemente mangio quello che voglio, che mi piace, che mi attira, che mi va! (E quello che ora voglio è quello che mi fa bene!)

In genere chi ci vuole bene o chi ci conosce sente che stiamo “male”, perchè ci “vietiamo” delle cose, imponendoci certi limiti, entrando quindi in conflitto con noi stessi. Invece, se fossimo sereni e innamorati di noi, consapevoli di qualsiasi scelta di vita che si è deciso di intraprendere, questo conflitto non esisterebbe. Perchè quello che ci fa fare salti quantici, quello che ci fa veramente capire qual è la strada giusta, è l’amarci… Profondamente!

Una volta che ci amiamo, è ovvio che facciamo il meglio per noi, dalla salute fisica a quella spirituale, fino a capire che tutto è connesso. Più ci facciamo problemi, più il mondo se ne accorge. Proviamo allora ad andare verso la serenità e l’amore e il mondo prontamente risponderà.

Se poi qualcuno dovesse chiederci qualcosa in modo “spiacevole” o sentissimo di doverci “giustificare” delle nostre scelte, deviamo propriamente il discorso dicendo, per esempio: “Sto facendo un cammino bellissimo, mi riempie di gioia e di salute, e credo che ciò sia un buon motivo per alimentarsi in questo modo; in realtà vorrei proprio stare bene con voi, è il motivo per il quale sono qui! Quindi… possiamo anche parlare d’altro”.

E ricordiamoci che un conto è rispondere con gioia e un sorriso a domande legittime e dettate dalla curiosità, un altro è giustificarsi o difendersi continuamente da “aggressioni” poco legittimate. Restiamo sulle frequenze alte e felici dettate dal nostro benessere! Siamo tutti Uno e, quando siamo centrati nella nostra serenità e nell’amore, miglioriamo il mondo.

Ora, con l’amore che si diffonde esponenzialmente, è arrivato il momento della ricetta, con un piccolo accorgimento: prima di pranzare o cenare con tantissime verdure, come in questo caso, e dato che l’apporto calorico è davvero basso, consiglio sempre di farsi una bella scorpacciata di frutta mezz’ora prima del pranzo/cena.

Easy-raw tacos in salsa provenzale

INGREDIENTI

Per il ripieno dei tacos:
– verdure di stagione che preferite (tante!). (Per esempio: peperoni, cetrioli, pomodori datterini e coste di sedano)

Per fare i tacos:
– 1 testa di lattuga

Per la salsa provenzale:
– 1 pomodoro di quelli dolci e succulenti, stile cuore di bue (o 2 costoluti piccoli)
– 1/2 peperone giallo grande (o 1 piccolo)
– 1 costa di sedano, foglioline comprese
– 1/2 avocado
– 4-5 pomodori secchi ammollati
– qualche germoglio di porro (o un pezzettino di porro, parte bianca)
– parecchio basilico (ho messo 10 foglie grandi)
– coriandolo, timo e maggiorana a profusione
– 5/6 fili d’erba cipollina
– succo di 1/2 lime (o limone)

PROCEDIMENTO

Tagliare a julienne e a bastoncini le verdure di stagione scelte per il ripieno dei tacos.

Preparate la salsa semplicemente frullando tutti gli ingredienti, quindi mettete nel mixer il pomodoro, il 1\2 peperone, la costa di sedano, l’avocado, i pomodori secchi ed il porro, aggiungendo tutte le erbe aromatiche (basilico, coriandolo, timo, maggiorana, erba cipollina) e aggiungendo il succo di lime prima di frullare tutto. Otterrete una salsa deliziosa!

Cospargete con la salsa ottenuta i vostri easy-raw tacos formati dalla foglia di lattuga e riempiti con le vostre verdure scelte, come potete vedere in foto.

Buon inizio estate, e buonissimo appetito!

Francesca Più

crudo-giugno-2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento con Facebook

Torna su