fbpx

Yoga è sia filosofia sia scienza

Lo Yoga non è una mera filosofia teoretica, ma una disciplina pratica basata su infallibili sentieri ricolmi di esperienze spirituali. È una scienza antica, ma senza-tempo, di sviluppo individuale, basata sulle leggi che governano la natura e le loro relazioni con la Suprema Essenza… Articolo di Swami Rajarshi Muni, estratto dal suo libro Yoga – La via eterna (Anima Edizioni)

 

In India da tempo immemore, molti grandi saggi hanno votato la loro intera vita allo studio dei segreti della natura umana e dell’esistenza. Hanno ricercato con sforzo inesauribile e ferrea persistenza. Per questo motivo si sono ritirati dalle agitazioni del mondo e hanno concentrato tutti i loro sforzi su quest’unica ricerca. Alla fine tutte le loro fatiche hanno dato i loro frutti nell’esperienza delle Verità Supreme. Così hanno capito, attraverso la loro diretta esperienza, i più profondi segreti della vita e i misteri dell’Essere. Hanno scoperto un sentiero interiore nascosto, che conduce alla libertà e all’emancipazione. Lo hanno chiamato “Yoga”. Poi, fuori dalle agitazioni della natura umana, hanno sistematizzato lo Yoga in una disciplina organizzata con tecniche ordinate. Chiunque le applichi correttamente e con dedizione può sperimentare la beatitudine interiore ed entrare nello stato di liberazione.

Questo grande dono degli Antichi Saggi Indiani, lo Yoga, è stato tramandato costantemente attraverso i secoli, come eredità ineguagliabile a beneficio dell’umanità. I grandi Saggi del passato hanno dedicato la loro vita alla ricerca altruistica della Verità e hanno mostrato alla società un esempio da seguire. Accanto alla ricerca della perfezione, hanno anche tentato di rivelare al mondo questi misteri. Così come una persona vedente può condurre un cieco per il giusto sentiero, allo stesso modo un maestro Yogi realizzato può condurre altri esseri umani attraverso il giusto sentiero spirituale.

Nella Bhagavad Gita, Krishna il Signore raccomanda ad Arjuna di praticare lo Yoga non solamente per amore verso il suo stesso beneficio spirituale, ma anche in considerazione dell’armonia e della conservazione della società. Egli dice: “Qualunque cosa sia fatta da una grande persona, la stessa cosa è esempio da seguire per le persone comuni. Qualunque regola sia valida per lui, alla stessa regola tutti gli altri si adegueranno” (III:21). Quindi i Grandi Saggi inventarono il sistema dello Yoga per rendere accessibile la liberazione a tutte le persone che hanno una sincera aspirazione.

Lo Yoga è la più grande filosofia dell’India. Spiega i misteri della vita dell’individuo così come quelli dell’universo. Tratta soprattutto di quegli aspetti della vita che vanno al di là della comprensione per il normale intelletto umano. Le sue dottrine sono basate su esperienze spirituali concrete e in quanto tali conducono più a una comprensione intuitiva che a una spiegazione intellettuale. Le dottrine dello Yoga sono di natura profonda perché mirano direttamente alla radice dei problemi dell’esistenza umana.

Hanno resistito alla prova del tempo per millenni, perché hanno provato costantemente di essere in conformità con i sentieri immutabili dell’esperienza mistica. Queste dottrine non sono semplici dogmi, ma verità scientifiche. Coloro che le hanno sperimentate hanno invariabilmente testimoniato il loro potere trasformativo. Questo significa che lo Yoga non è una mera filosofia teoretica, ma una disciplina pratica basata su infallibili sentieri ricolmi di esperienze spirituali. È una scienza antica, ma senza-tempo, di sviluppo individuale, basata sulle leggi che governano la natura e le loro relazioni con la Suprema Essenza. Una scienza che è perfetta nella misura in cui è esatta nelle sue metodologie e tecniche. Non rivela solo massime filosofiche, ma insegna anche i mezzi pratici attraverso i quali un essere umano può realizzarle e ottenere la liberazione.

Di base, lo Yoga deve essere quantificato attraverso la pratica e non solamente teorizzato. Quando praticato, conduce l’allievo o l’allieva a sperimentare dentro il più intimo sé un sentiero che si dipana allo stesso modo così come descritto minuziosamente dai predecessori, nei testi di migliaia di anni fa. Per questo lo Yoga è allo stesso tempo sia filosofia che scienza.

Swami Rajarshi Muni

Dal libro Yoga – La via eterna (Anima Edizioni)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento con Facebook

Torna su