Sbloccati! Scopri quali sono i tuoi blocchi

 

Beatrice Bianco presenta il libro Sbloccati! – Vuoi liberare il tuo potenziale? Scopri quali sono i tuoi blocchi. Disponibile in libreria o tramite web a questo link.

 

Il libro Sbloccati! è un viaggio di scoperta pensato in otto tappe, corrispondenti a otto principali blocchi psicologici.

Uno dei blocchi è la visione del mondo. Ciascuno di noi eredita uno schema di pensiero dalla famiglia e dall’ambiente in cui cresce.

Una persona può credersi di essere inadeguata e sbagliata perché cresciuta in un ambiente disfunzionale, dal quale ha assorbito la visione di se stessa e del mondo.

Un altro blocco da affrontare è costituito dal dialogo interiore, che può essere accusatorio e giudicante.

Ci sono persone che vivono nel terrore del giudizio degli altri e il loro blocco è costituito dal fatto che danno a questo giudizio un’eccessiva importanza. Capita a chi, per esempio, è cresciuto da genitori che lo hanno controllato in maniera eccessiva e che lo hanno rifiutato ogni volta che non li faceva contenti. Crescendo finisce per chiedersi cosa vogliono gli altri, dimenticando cosa vuole lui stesso.

La lamentela rappresenta un altro blocco significativo.

C’è la lamentela che viene fatta in automatico, e quella che invece rappresenta il frutto di un’osservazione sensata e l’occasione per comprendere cosa ci fa stare male.

Tra i blocchi relativi alle relazioni con gli altri c’è quello della presunta “telepatia”, nel senso che ci aspettiamo che gli altri indovinino cosa non ci piace. Oppure, il rinunciare a parlare o rivelare cosa ci disturba, per amore del “quieto vivere”.

Gli ingredienti di una buona relazione sono quelli del domandare, ascoltare, comunicare.

Come trattiamo i nostri pensieri? Non dare valore ai propri pensieri, e anche alle proprie idee e sogni, è un altro blocco importante.

Ci sono persone che vivono “aspettando che…”. Sono in attesa che le cose accadano da sole, oppure rimandano in continuazione.

Il dubbio è un altro blocco. Il dubbio è fondamentale, ma dubitare di continuo rende difficile fare le proprie scelte. È il dubbio tossico, che si esprime in due modalità principali: quello che si manifesta prima di scegliere qualcosa e quello che si manifesta dopo aver preso una decisione.

Nella maggior parte delle volte le convinzioni che abbiamo su di noi o sul mondo agiscono senza che ne abbiamo consapevolezza. Quando scopriamo queste carte, possiamo iniziare ad aprirci a nuove credenze e possibilità.

C’è chi si lascia condizionare dagli altri, convinto che gli altri sappiano meglio cosa è giusto, ma nessuno al di fuori di noi stessi può sapere cosa è davvero giusto per noi.

Attenzione, anche, a invidie e persone distruttive, che non esitano a dare consigli non opportuni.

 

👉  Iscriviti alla nostra newsletter qui: https://anima.tv/form-iscrizione-newsletter/

🌈  Scopri le novità Anima Edizioni: https://anima.tv/novita-anima-edizioni/

😎  Consulta il nostro Calendario Eventi qui: https://anima.tv/eventi/

💙  Vieni a trovarci! Visita la nostra homepage: https://anima.tv/

➡️  Attenzione, per i commenti rispettare la Netiquette: https://anima.tv/netiquette-anima-tv/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento con Facebook

Torna su