Spazio Nero-Avorio

C’è un universo nascosto nei contrari e negli opposti; esso si svela nel moto dell’accorgersi e diventa tutto d’un tratto meraviglia.
Ci siamo persi nel semplicistico e nelle parole usate a caso, ci siamo immersi in programmi assurdi che non ci attrezzano al nuovo e al miracolo. Ci siamo confusi e dispersi nelle trame delle parole.
Se è vero il vero, lo è anche il suo contrario… Monia nel meraviglioso mondo delle contraddizioni.

Monia Zanon

Monia Zanon

44. LA NUOVA RAZZA MUTANTE

Caro viandante, oggi voglio condurti in un racconto-scoperta su ciò che sta accadendo in questo momento nel mondo dell’uomo. Esiste una nuova “razza” umana che ha del sbalorditivo, si tratta di bambini e adulti nuovi.

Quanto ai bambini, alcuni di loro sono denominati Indaco. Essi hanno iniziato ad arrivare sulla terra in quantità maggiore dal 1979, anche se prima vi erano stati già degli “apri pista” il cui compito era quello di preparare il territorio all’uomo nuovo.

I bambini Indaco – chiamati in questo modo per la loro radianza aurea di questo colore (la cromia della nostra vibrazione aurica, può essere vista mettendo la mano su uno sfondo chiaro e sfuocando leggermente gli occhi) – hanno caratteristiche, comportamenti e capacità molto particolari.

Questa nuova specie umana è a conoscenza della propria missione e gli individui che vi appartengono sono sostenuti e ispirati da coscienze energetiche molto evolute. Essi nutrono una grande stima nei confronti di se stessi, appaiono piuttosto indisciplinati e anticonformisti, oltre ad essere decisamente iperattivi.
Sensitivi e con quozienti intellettivi superiori alla media (essa va da 130 a 160, lì dove fino al 1986, era solamente un bambino su 10.000 ad avere tale Q.I), gli indaco sono degli “scassa sistemi” ed è proprio questo il loro compito ora.
Anche se sembrano “super uomini” hanno bisogno di una guida e di essere portati ad accogliere a pieno i loro doni. Sicuramente non sarà difficile capire che la loro diversità dovrà essere integrata nel migliore dei modi, poiché è facile che si sentano diversi e quindi non capiti nella loro dimensione più profonda.

Tra gli indaco ci sono inoltre diversità e peculiarità. Essi si possono dividere in modo sommario in quattro gruppi:

1)L’Indaco umanista: tendenzialmente iperattivo e lettore appassionato, ha difficoltà a mantenere le sue cose in ordine. Gradisce la compagnia della gente, mostrare loro cose, scambiare dati.. ama i lavori da gestire in collettività ma distrae e si distrae facilmente.

2)L’Indaco concettuale: è molto dinamico, atletico, interessato ai progetti più che alle persone. Tende al controllo, e perciò è necessaria una buona guida. Questa categoria di indaco è molto delicata; questi bambini possono avere dipendenze, anche molto forti, in età adolescenziale, che possano sfociare, se non incanalati, in tossicodipendenze.

3)L’Indaco artista: è creativo puro, in tutto ciò che fa. Esso coltiva molti interessi.

4)L’Indaco interdimensionale: il più robusto tra gli indaco, è impressionante! Egli sente di saper fare le cose e non ammette di essere ripreso o disturbato nel suo avanzare. Normalmente, relazionandoci con questi bambini, ci sentiamo rispondere: “Faccio io!”.

Ci sono tuttavia anche altri tipi di mutanti. In questa moltitudine di cambiamenti, troviamo i bambini Cristallo.

Nati dopo il 2000, hanno caratteristiche fisiche simili agli indaco anche se energeticamente differenti. Questa razza di bambini è più accomodante, più amorevole, pacifica e delicata. Essi riempiono di contenuti lì dove i loro precedenti fratelli hanno rotto.

44bSi dice che Gesù fosse un Cristallo, l’umanità ha fatto molta fatica a comprenderne le gesta. Egli dopo i trent’anni contattò l’energia cristica che fece di lui, per l’appunto, un Cristo. I bambini Cristallo hanno la stessa energia cristica di Gesù. Si tratta di una vibrazione molto potente, che offre a questi nati una notevole capacità creativa, atta a realizzare molto velocemente ciò che loro pensano.
Anch’essi necessitano più che mai di una guida che li sappia accudire nel giusto modo per non incorrere in problematiche importanti.
I bambini cristallo non si sono ancora diffusi, poiché il lavoro con gli indaco non è ancora ultimato.

Dopo il 2004 la razza umana è mutata nuovamente inserendo i bambini Arcobaleno: essi sono sia cristallo che indaco. Si racconta che in loro si incorpori l’energia della Dea Madre, aiutando l’essere meno evoluto a raggiungerla. Di questi bambini abbiamo pochissimi dati, poiché ancora territorio di scoperta, essendo appena arrivati sulla terra.

Ci sono inoltre i bambini delle stelle, essi sono di origine non completamente terrestre, ma di questi si sa talmente poco che non avendo dati sufficienti, per ora mi assenterò dal mio racconto.

Cari compagni di viaggio, è molto importante sapere chi siamo, chi sono i nostri figli e cosa dobbiamo aspettarci e non aspettarci da loro.
C’è molto da fare in questo momento. È necessario informarsi quanto più possibile affinché si costituiscano guide, strutture, educatori più adatti al mutamento dell’uomo e alle sue nuove esigenze.

Il 27 aprile a Treviso, ore 20.00, presso l’hotel Continental (davanti la stazione ferroviaria), ci sarà la presentazione del libro Sincronicità – Tutto ciò che non sai può essere usato contro di te, Anima edizioni.

In questa occasione parlerò anche di questa nuova razza umana.
L’ingresso è gratuito.

A presto!

19/04/11
44. LA NUOVA RAZZA MUTANTE

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook