Spazio Nero-Avorio

C’è un universo nascosto nei contrari e negli opposti; esso si svela nel moto dell’accorgersi e diventa tutto d’un tratto meraviglia.
Ci siamo persi nel semplicistico e nelle parole usate a caso, ci siamo immersi in programmi assurdi che non ci attrezzano al nuovo e al miracolo. Ci siamo confusi e dispersi nelle trame delle parole.
Se è vero il vero, lo è anche il suo contrario… Monia nel meraviglioso mondo delle contraddizioni.

Monia Zanon

Monia Zanon

97. LA VERA FORZA

Caro viandante, quest’estate ho portato un gruppo di persone assieme al mio staff in un viaggio davvero speciale: il viaggio del cambiamento, nel quale si andava a bonificare il proprio cognome, e così facendo si prendevano i poteri dei propri antenati.

Durante i colloqui con gli antenati avevamo delle linee guida, di cui una ci indicava come conoscere qual era la vera forza che c’è in noi. Trovando molto interessante questo lavoro, sono spinta a condividere con te il contenuto del mio modulo, con il messaggio del mio antenato:

“Antenato della Forza”

Io non ero forte, ero potente. Non ero amato, ero temuto. Non ero accolto, ero venerato…
La forza!
Ma che cos’è la forza? 
Essa è come il vento, non si vede eppure esso, col suo soffio, muove, sposta, doma, piega, modella; a esso non ci si può sottrarre!
La vera forza è come il vento! Essa arde, come il ceppo sul fuoco, e non chiede che questo: essere manifesta!
Ma come? Non con prepotenza! Mai!
Il fuoco è alimentato dall’aria, lui la ama, la accoglie, poiché l’aria lo nutre, lo brama, ma lo rispetta.
L’aria è pura energia di passione. La forza, senza il potere dei sentimenti, è solo un fuoco di paglia sterile, che si riduce in un attimo a se stesso, in un condensato di fittissima cenere. L’acqua nel bosco apparentemente lo fa spegnere, e pochi sono gli occhi che ne vedono l’alleanza: il vapore!
Il vapore è vincente: forza di compassione, mossa dal sacro matrimonio tra la passione del fuoco e il potere logico e intellettualmente puro del vento. Ecco che il vapore silenzioso, viene inalato dai nostri corpi, figli della terra.

In voi vi è la forza per altissima propria caratteristica.
Quando in voi vive un solo elemento, affossa gli altri perché in esubero; siete, così, nello squilibrio, non nella forza, piuttosto nello sforzo!
Quando invece siete nell’armonia, tutti gli elementi cantano e voi potete udirne la sinfonia, attraverso l’ascolto della vostra forza interiore che viene così alimentata; essa allora viene spinta fuori, sborda e porta ad agire, propagando verso la via del progetto il vostro potenziale.
La forza è equilibrio innanzitutto: chi è in questa armonia è armonioso!

Non conosco altri tipi di forza salubre che da questa armonia non sgorghino, poiché questo matrimonio è mosso da puro amore.
La forza del vero amore è equilibrio degli elementi, non si possiede, non si trattiene; ci si fa permeare da essa e in questo nutrire ce n’è, così, in questo modo, in giusta misura, tanta da poter dare, mai troppa da venirne storditi.

Che la forza sia con te, viandante! E anche con me 😉

24/09/12
97. LA VERA FORZA

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook