Spazio Nero-Avorio

C’è un universo nascosto nei contrari e negli opposti; esso si svela nel moto dell’accorgersi e diventa tutto d’un tratto meraviglia.
Ci siamo persi nel semplicistico e nelle parole usate a caso, ci siamo immersi in programmi assurdi che non ci attrezzano al nuovo e al miracolo. Ci siamo confusi e dispersi nelle trame delle parole.
Se è vero il vero, lo è anche il suo contrario… Monia nel meraviglioso mondo delle contraddizioni.

Monia Zanon

Monia Zanon

136. COSA VUOLE L’EGO, COSA VUOLE L’ANIMA

Che si creda che l’anima esista oppure no, che si creda che sia una parte-essenza di noi, o che la si pensi come un mero concetto filosofico, poco importa! Queste strutture agiscono comunque poiché attivate da una forma pensiero collettiva. Caro viandante, questa settimana vorrei condividere con te parte delle mie conoscenze riguardo al mondo invisibile e di come esso si relaziona con la materia.

Spesso anche ciò che non esiste, infatti, può prendere vita, andando quindi a creare una terza opzione, una ulteriore scelta tra ciò che esiste e non esiste, che è: sta esistendo ora. Questo terzo concetto potrebbe mettere insieme il mondo della scienza con quello della religione e dello spirito.

Pensiamo al racconto di un fantasma che vaga in un castello di una valle. Poniamo l’attenzione al castello in cui potrebbe essere stato visto. La struttura energetica “fantasma” potrebbe essere un sistema che prende a esistere, al di là che ci sia realmente un “fantasma del castello”, per il solo fatto che qualcuno di noi gli ha dato la sua attenzione, la sua energia creativa, il suo pensiero fatto di elettromagnetismo. L’elettromagnetismo è proprio un modo per creare materia… Se un gruppo di persone crede, dà origine al fenomeno. Incredibile vero?

Mi collego di nuovo al concetto di anima. Molte persone sono portate a credere che esista, altre non ne sono certe ma non la escludono, e c’è poi chi nega l’esistenza dell’anima; comunque poco importa, viandante, poiché, grazie al fatto che una grossa maggioranza crede all’esistenza dell’anima, essa c’è… e funziona! Ci si dovrà quindi occupare anche di lei, prima che sia lei a sabotare tutte le nostre strutture egoiche che spingono per altre vie.

A questo punto entra in scena il mio contributo della settimana: una video-conferenza sulla relazione tra anima ed ego e la realtà che stiamo vivendo. La conferenza è tratta dal Simposio della Consapevolezza Live che si è svolto a Jesolo, Venezia, nello scorso settembre 2013.

Nel video potrai inoltre scoprire:
– Come muoversi in questo periodo di cambiamento mondiale;
– Meglio resistere o meglio accettare?
– Rivoluzione economica- riorganizzazione del valore del tempo;
– Rivoluzione del modo di costruire ciò che ci serve;
– Rivoluzione educativa: nuova specie umana;
– Rivoluzione sull’uso delle frequenze cerebrali: uso delle onde Gamma;
– Cos’è l’anima e come si relazione alle grandi rivoluzioni che stiamo vivendo;
– Cosa vuole l’ego e come si relaziona al grande cambiamento che stiamo vedendo;
– Come comunica l’ego con l’anima: cosa blocca la comunicazione tra loro.

Guarda il video con calma, fermati e accorgiti!

PER VEDERE IL VIDEO CLICCA QUI

 

 

25/11/13
MZ25nov

2 commenti a “136. COSA VUOLE L’EGO, COSA VUOLE L’ANIMA”

  1. Monia

    Se molte persone sono collegate contemporaneamente, il video non va. Prova oggi 😉 !

    Rispondi

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook