fbpx

Spaghetti di carota al pesto di piselli

I piselli sono legumi che non necessitano di cottura e con i quali si può realizzare un delizioso pesto crudista, come nella ricetta di oggi a cura di Francesca Più

 

Carissimi, questa stagione è meravigliosa… e qui, dove mi trovo, le giornate hanno già profumo di fiori e di estate!

Oramai i distributori di ortofrutta e i mercati pullulano di prodotti primaverili, e ho voluto dedicare la ricetta del mese proprio a uno degli alimenti più caratteristici di questo periodo: i piselli. In quanti da bambini (e da grandi) ci siamo ritrovati a mangiarli direttamente dal baccello, in mezzo all’orto dei genitori o dei nonni? Una delizia indescrivibile che porteremo nel piatto aromatico di oggi, intenso e pieno di nutrienti!

I piselli e le fave, a patto che entrambi siano piccoli e teneri, sono gli unici legumi che non necessitano di cottura, trattamenti o germogliazione per essere consumati con moderazione. Tra l’altro, uno dei macronutrienti più spiccati contenuti nei piselli sono proprio le proteine…

Quindi rispondo alla domanda più comune del secolo a riguardo: “Ma i vegani-crudisti da dove prendono le proteine?”

Le proteine (che temiamo di non assumere abbastanza) sono presenti in quantità più che soddisfacenti in tutta la verdura e la frutta (e nei legumi classici e nei germogli in maniera concentrata). Anzi, spesso il vero problema riguarda l’eccedenza proteica.

Citando una carissima amica e grandissima professionista, la nutrizionista Serena Pacquola, “gli umani, come tutti gli altri animali, devono sintetizzare le proprie proteine dagli amminoacidi che trovano nel cibo. Le proteine di carne, pesce, uova e latte che s’ingeriscono devono prima essere suddivise in amminoacidi e in seguito ricomposte in proteine umane, a grande spesa di energia, visto che il corpo umano non è provvisto di un sistema per la propria digestione delle proteine animali. Quindi in realtà non abbiamo bisogno di proteine, bensí di amminoacidi. E qualsiasi amminoacido necessario nella costruzione delle proteine umane si trova (guarda un po’) anche nella frutta e nella verdura!”.

A riguardo consiglio anche la visione della conferenza (facilmente trovabile su Youtube) del dott. Christian Testa (medico, biologo, naturopatologo), dal nome “Il falso mito delle proteine”. 80 minuti davvero illuminanti.

Ora possiamo prepararci serenamente a un pieno di sani macro e micronutrienti! Pronti per la ricetta? Via!

Spaghetti di carota al pesto di piselli

Ingredienti per una persona

  • 2 carote
  • 30\40 gr. di piselli freschi (sbucciati)
  • 1 zucchina piccola
  • 1\2 spicchio d’aglio privato del germoglio
  • 3\4 pomodori secchi reidratati
  • 4\5 foglie di basilico fresco
  • noce moscata a piacere
  • 1\2 avocado piccolo o 1 cucchiaio di tahina (facoltativo)
  • acqua q.b.

Procedimento

Tagliare alla julienne gli spaghetti (o se avete un’affettaverdure/spaghettatrice, ancora meglio!). Frullare assieme tutti gli ingredienti con poca acqua a filo, quanto basta per ottenere un pesto omogeneo.

Mescolare il pesto con gli spaghetti di carota, possibilmente con le mani.

Spolverare il piatto con noce moscata a piacere.

Buona Primavera… e buonissimo appetito!

Francesca Più

 

crudo aprile 2016 b

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento con Facebook

Torna su