Video in primo piano

Donne e medicina naturale

 

Conferenza di Stefania Piloni sul tema “Donne e medicina naturale” (Milano, 8 marzo 2016, Libreria Gruppo Anima).

 

Tra gli argomenti del video:

Le “donne medicina” sono le donne che si sono occupate di medicina a più livelli.

Paracelso ci ha lasciato una importante conoscenza sull’uso medicamentoso delle piante.

Le donne sono grandi raccoglitrici di piante.

Tra le donne medicina ricordiamo Pretty Shield e Bayar Odun.

Dalle erbe e dalle piante derivano sostanze medicamentose e sostanze psicotrope, che aprono alle visioni.

Dal papavero otteniamo la morfina.

Maria Sabina viene dalla tradizione dell’America Latina, ed è la “mamma” dei funghi.

La salvia Maria Pastora è fitoestrogenica. La salvia bianca è un’artemisia, dedicata cioè al culto di Artemide.

Artemide e Apollo sono due divinità gemelle, la prima legata alla Luna, il secondo legato al Sole.

Santa Ildegarda è una mistica, non sta nel bosco come le altre sciamane, ma nel monastero. Studia e di forma, acquisendo doti da medichessa.

Ildegarda affermava che nella donna e nell’uomo ci sono i quattro elementi Fuoco, Aria, Acqua, Terra.

A differenza degli altri alchimisti, Paracelso aveva un grande rispetto delle donne.

La donna ha un appuntamento mensile con il sangue, una ritualità del corpo.

Trotula de Ruggiero (Salerno, 1050 ca.) è la prima ginecologa della storia. Si è occupata di donne a 360 gradi.

La pianta del luppolo è ricca di fitoestrogeni.

I fitoestrogeni sono estrogeni naturali.

Dalla pianta possiamo ottenere un concentrato per la fitoterapia, o una diluizione per ottenere una rimedio omeopatico.

La Bursa Pastoris si usa nello spotting e nei flussi mestruali abbondanti.

L’iperico di S. Giovanni è un antidepressivo. Non va bene se la donna sta facendo terapie estrogeniche.

L’agnocasto si usa nelle sindrome premestruali.

La calendula è ottima come antifiammatorio per uso esterno.

La pseudowitania colorata è una pianta mahori.

Il tea tree è una pianta australiana di cui si usa l’olio essenziale. Ottimo antifungino e utile nella depurazione intestinale.

L’aloe vera è usata in più modalità.

L’uva ursina è utile nella cistite.

La linfa di betulla viene usata per drenare il rene e abbassare i valore degli urati.

L’ortica ha proprietà diuretiche e antifiammatoria.

Il mirtillo rosso è buono per le cistiti ma ha anche più funzioni, protegge i vasi sanguigni e la mucosa di stomaco e colon.

Il fucus è un’alga mediterranea utile per il metabolismo.

Il lampone aiuta a sistemare gli squilibri ormonali.

 



Enjoy the News

Alberghi accoglienti per le persone con autismo

Il progetto “Inclusive Hotel”, creato dal gruppo Best Western Italia con l’Associazione L’abilità di Milano, rende accessibile il soggiorno agli ospiti che hanno disturbi dello spettro...

NEWS Redazione

Cara Anima,

augurandoti di trascorrere un felice e sereno agosto, ci ritroveremo a settembre con una nuova stagione di eventi presso la sede di Anima Edizioni a Milano. Ricominciamo sabato 7 settembre con il seminario “L’alimentazione sottile” di Raffaele Fiore. Trovi tutti i dettagli a questo link.

E naturalmente Anima.TV è sempre online, con tutte le novità, 24 ore su 24… Buone scoperte!



  • Tutti gli autori
  • Articoli e Video
  • Categorie
  • Sezioni


Angeli

’Omae’el

Dal 18 al 23 Agosto

aleph-waw-mem La mia grande energia cerca un modello a cui obbedire Dal 18 al 23 agosto  La lettera mem è il geroglifico dell’orizzonte protetto e protettivo, del ventre materno, della casa anche,...
Seleziona un Angelo