La Via dell’Alchimia Superior

Si può Evolvere nella Gioia

L’alchimista è quella persona che ha scelto di alzarsi in piedi, vivere in maniera verticale, svegliarsi dal sogno di una società illusoria e folle e liberarsi dalla schiavitù della sofferenza. Evolvere nella Gioia è possibile. È una possibilità alla portata di chi realmente lo desidera. L’essere umano ottiene sempre ciò che sceglie.

Andrea Zurlini

AZ

4. LA BELLEZZA È ACQUA INFUOCATA CHE GUARISCE

Siamo tutti belli! Anzi, la Bellezza pervade ogni essere, ogni cosa, ogni frequenza, da quella più bassa a quella più alta. Occorrono Nuovi Occhi per vederla. E questi Occhi nascono da un continuo, costante e amorevole lavoro su di sé.

Tutti i giorni esci e guardi l’albero vicino casa. Lo guardi ma non lo vedi. Poi un giorno accade che tu vieni trasformato. Finalmente Vedi l’albero, puoi parlare e toccare la sua bellezza. Puoi sentirla, adesso sai.

Adesso lo sai perché finalmente sei. Non puoi sapere se non ti dedichi a Essere.

Per Essere occorre lavorare su di sé, sulla prima materia, sulle Tre Sostanze mosse dai Quattro Elementi, proprio come fa l’Alchimista.

In Alchimia Superior, che è una Via diretta di contatto col Divino, che annulla la dualità e la personalità bruciandola con colpi a cerchio, si lavora a contatto con un Fuoco Alchemico di natura più sottile, che è in grado di bruciare e scottare tutte quelle persone che non sono ancora pronte a tale metodologia e percorso di crescita.

Nell’Ars Brevis, il Bello è la sinfonia che accompagna l’Alchimista tutto il giorno e tutti i giorni. Esso si circonda di Arte e di materializzazioni delle più alte idee che riesce a concepire, per strapparsi sempre di più dalla limitata visione egoistica della realtà e aprirsi a un mondo infinitamente più vasto dove esso sparisce ed è Uno con tutto il resto.

Molte persone immaginano l’alchimista (ovvero quell’aspirante essere umano che lavora su di sé e “sul” sé) come un individuo sempre alla ricerca della trasmutazione, che passa il suo tempo nell’ombra del suo laboratorio a sforzarsi di trovare la felicità. Cupo, rigido, in continuo controllo e autoanalisi per smascherare le sue ombre. Niente di più finto!

Il vero Alchimista è un Mago di corte. Brilla nelle relazioni, affascina chiunque. Da esso pulsa una bellezza proveniente da regni celesti che tutti percepiscono come un’aura lucente. Esso si diverte. Non parla della nobile arte in presenza degli altri, piuttosto si mette al pari di chiunque (non “se la tira”!), parla col linguaggio adatto al suo interlocutore. Ama i bambini, gli piace giocare, divertirsi, amare. Il suo cuore aperto lo porta a scorgere la Bellezza in ogni cosa e in ogni persona.

Comprende la soluzione dei problemi prima che questi si presentino! Aiuta gli altri perché l’altruismo è la normalità, non uno sforzo o una decisione consapevole. Si circonda d’Arte. Va a Teatro, nelle Mostre, dipinge, suona, scolpisce, danza, canta. Festeggia con allegria la vita mangiando e bevendo alle persone che ama.

La Pietra Filosofale è il suo rinnovato canto di Gioia quotidiana che proviene da uno stato costante di Innamoramento con la Vita. Esso è naturalmente Androgynus. Le energie maschili e femminili si equilibrano per partorire l’Armonia degli opposti che Trasforma ogni dualità in Crescita Spirituale. È un vero Essere Umano. Il Divino Figlio dell’Uomo. Una Luce nell’Ombra che Ricorda a tutti gli altri la Bellezza dell’Uno.

Questo annullamento della dualità è l’Acqua Infuocata (Yin e Yang) che Guarisce se stesso, gli altri e il mondo intero.

Andrea Zurlini

 

Video: “Se vuoi che una cosa vada Divinamente”

Se vuoi che una cosa vada Divinamente….

Posted by Andrea Zurlini on Domenica 19 aprile 2015

*

Andrea Zurlini è autore di
Alchimisti della Nuova Generazione (Anima Edizioni)

AL

 

 

Credits Img

27/04/15
4 La-Bellezza-è-Acqua-Infuocata-che-Guarisce 20 apr 2015

Un commento a “4. LA BELLEZZA È ACQUA INFUOCATA CHE GUARISCE”

  1. Anarchicca

    Ciao! perche’ ti conosco da sempre? perche’ non mi ricordo come ho fatto ad arrivare a sta pagina? Non voglio una risposta da te, ma ho imparato a farla a me stessa quando mi vibra un’immagine nella pancia perche’ so che e’ un messaggio che viene dall’Universo.
    Anche se sono tutt’altro che una nuova generazione, sto facendo esattamente le cose che hai suggerito di fare per farti aiutare da Dio… tu lo sai gia’, ma io confermo che assolutamente funziona…
    ho imparato che nulla succede per caso, ho imparato ad ascoltare e a porre attenzione a quello che mi accade intorno..
    un giorno ho deciso di fuggire dalla citta’ e venire a vivere in montagna da sola…in mezzo agli alberi, alle creature, alle notti incredibilmente stellate e limpide, al silenzio della neve e al canto degli uccelli, all’odore della legna e dell’erba bagnata..sto cercando la vera consapevolezza..
    si’, ogni tanto la solitudine mi immalinconisce…ma basta chiedere e qualcosa di bello ti accade prestissimo…seduta su un gradino nel giardino capita che una farfalla si posi proprio su di me..oppure sento il suono di una campanellina..oppure trovo un bellissimo video che mi emoziona come se fosse un abbraccio di Dio..
    a volte incontro un viso che riconosco ma non conosco..
    come il tuo, mio giovane e bellissimo e dolcissimo fratellino..
    grazie..
    Un’alchimista

    Rispondi

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook