Punti di Vista

Il v-blog della redazione di Anima.TV

Ci sono tanti modi di guardare alla realtà, tanti “punti di vista” e da ognuno di questi pensiamo che ci sia sempre qualcosa da imparare… Grazie di essere arrivati fino a qui e buon viaggio!

La Redazione anima.tv

Foto-Redazione-Occhi

31. YOGA E OMOSESSUALITA’

Cari lettori, noi che ci occupiamo spesso di yoga come anche di tematiche legate alla sessualità e alla psicologia, vogliamo questa settimana lanciarvi una piccola provocazione riferendovi un singolare fatto di cronaca che riteniamo un interessante spunto di riflessione…

31_swami-Ramdev2E’ recente l’abolizione in India della legge 377, che tra pedofilia e zoofilia, collocava anche l’orientamento omosessuale fra i crimini, in particolare perché ritenuto contro natura. Ma nonostante questa importantissima conquista sociale in termini di diritti umani, per i gay indiani non sembra esservi pace, specialmente da quando il guru indiano Swami Baba Ramdev (nella foto) – uno dei più grandi e seguiti esperti di yoga del paese, che raduna folle oceaniche e intrattiene più di 20 milioni di spettatori con le sue trasmissioni televisive – ha fatto ricorso ai giudici per contestare l`abolizione del reato di omosessualità, spiegando che si può curare – pensate – con lo yoga

Appena appresa la notizia della depenalizzazione dell’omosessualità, pare che Baba Ramdev abbia immediatamente presentato ricorso all’Alta Corte dell’India, argomentandolo secondo la sua esperienza. Ha dichiarato:

“Questa pronuncia incoraggerà la criminalità e i comportamenti deviati. E’ vergognoso ed ingiurioso, seguiamo ciecamente gli occidentali in tutto… Arriveremo alla rottura del sistema familiare in India: gli omosessuali sono malati e dovrebbero essere mandati in ospedale per curarsi”.

Data la sua personale caratura sociale, Baba Ramdev non si è limitato a denunciare il problema ma ha anche proposto quella che secondo lui potrebbe rappresentare la soluzione planetaria per curare e debellare il germe dell’omosessualità dal genere umano: lo yoga.

“L’omosessualità può essere curata come ogni altro difetto congenito: queste tendenze possono essere curate con lo yoga, il pranayama e altre tecniche di meditazione”…

Che ne pensate?

17/07/09

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook