Punti di Vista

Il v-blog della redazione di Anima.TV

Ci sono tanti modi di guardare alla realtà, tanti “punti di vista” e da ognuno di questi pensiamo che ci sia sempre qualcosa da imparare… Grazie di essere arrivati fino a qui e buon viaggio!

La Redazione anima.tv

Foto-Redazione-Occhi

117. IL GIORNO DELLA TERRA: 22 APRILE 2012

L’Earth Day è “Il giorno della Terra” e ogni anno si festeggia il 22 aprile. l’obbiettivo? Sensibilizzare la popolazione mondiale verso la tutela dell’ambiente e uno stile di vita meno consumistico e più eco-sostenibile.

In Italia il 22 aprile 2012 sarà festeggiato con un grande evento musicale al Palapartenope di Napoli con la partecipazione di Anggun e di altri importanti protagonisti del mondo musicale. I ricavati saranno devoluti all’African Medical and Research Foundation AMREF, per la realizzazione di pozzi d’acqua nella regione del Kajiado tra Kenya e Tanzania.
Il concerto sarà un evento a Impatto Zero® e kmZero: non solo saranno ridotte e compensate le emissioni di anidride carbonica attraverso la creazione e tutela di nuove piantumazioni nelle foreste, ma sarà garantita anche una visione diretta e gratuita grazie alla cooperazione con il Gruppo Editoriale L’Espresso/La Repubblica permettendo a chiunque volesse di assistere allo spettacolo in streaming da casa.

Diverse associazioni, inoltre,organizzano eventi e manifestazioni.
Si consulti ad esempio quanto segnalato sulla pagina: https://bolletta-energia.it/notizie/giornata-della-terra/

E noi, cosa possiamo fare per aiutare l’ambiente? Le nostre azioni e scelte quotidiane incidono sull’ambiente e collettivamente condiziona le decisioni dei mercati.

Ecco dunque alcune idee e suggerimenti per aiutare il nostro pianeta… e quindi noi stessi:

ALIMENTAZIONE
• Scegliere alimenti biologici, carni e uova prodotte in allevamenti non intensivi
• Prediligere prodotti stagionali e locali
• Richiedere al negoziante la presenza di etichette che informino con chiarezza sul cibo che acquistiamo
• Assumere integratori alimentari solo in caso di reale bisogno. Scegliere quelli con ingredienti naturali
• Seguire una dieta equilibrata con un consumo ridotto di carne e un buon apporto di frutta e verdura.

SPOSTARSI
• Camminare, andare in bicicletta o usare i pattini. Questi semplici mezzi, oltre a tenere pulito l’ambiente, aiutano a tenersi in forma!
• Usare i mezzi pubblici
• Guidare con attenzione; evitare la guida aggressiva (frenate brusche, accellerazioni,alta velocità) perché consuma il 30% in più di carburante; spegnere il motore per soste superiori ai 30 secondi
• Acquistare veicoli motorizzati verdi e applicare una corretta manutenzione
dell’automezzo
• Servirsi di organizzazioni di car share / car pool

RIFIUTI
• Rifiutare imballaggi superflui e incoraggiare le imprese a ridurre il sovra-imballaggio
• Rendere i vuoti di bottiglia e i contenitori riciclabili quando previsto
• Riusare e ricaricare il più possibile
• Riparare gli oggetti, quando è possibile, invece di buttarli via
• Riciclare la carta, le lattine e le bottiglie gettandole negli appositi contenitori. Fare il compostaggio dei propri rifiuti domestici.

ECO-VACANZE 
• Scegliere formule di viaggio che sostengono l’economia locale e che non richiedono un eccessivo sfruttamento delle risorse ambientali e sociali del paese ospitante
• Non sprecare né acqua né energia
• Non abbandonare i rifiuti! In assenza di cestini porli momentaneamente nello zaino
• Non sradicare piante! Andrebbero lasciate nel loro habitat naturale e inoltre molto spesso è un’azione illegale
• Per i souvenir, acquistare quelli di produzione locale
• Rispettare le leggi del territorio
• Informarsi sul territorio ospitante! Ci aiuterà a capirne meglio usi e costumi.

ENERGIA
• Spegnere gli apparecchi elettronici anche se sono in stand-by
• Acquistare lampadine a risparmio energetico
• Spegnere la luce quando si esce da una stanza; può sembrare banale ma aiuta a risparmiare parecchia energia
• Abbassare il termostato di qualche grado, coprendosi con un maglione in più
• Non utilizzare acqua calda più del necessario
• Cercare di connettere il più possibile le apparecchiature elettriche alle prese piuttosto che utilizzare batterie. Le batterie scariche, infatti, sono altamente inquinanti
• Installare porte e finestre a tenuta d’aria
• Sostituire o acquistare elettrodomestici a risparmio energetico di classe A.

ACQUA
• Fare brevi docce al posto del bagno
• Nello scegliere il WC, prediligere quelli a basso consumo idrico. Lo stesso vale per la lavatrice o la lavastoviglie; inoltre cercare di metterle in funzione solo a pieno carico
• Assicurarsi che gli impianti idraulici siano funzionanti e non perdano
• Non gettare nel WC tamponi, assorbenti, pannolini e preservativi (soprattutto se poi vengono scaricati in mare!)
• Non gettare negli scarichi prodotti utilizzati per il bricolage e per le piccole manutenzioni domestiche (come solventi, colori, l’olio dell’auto, …)

CAMBIAMENTI CLIMATICI
• Smettere di usare spray. Anche se non contengono più clorofluorocarburi (CFC), responsabili del buco dell’ozono, contengono altri agenti chimici inquinanti dannosi per l’atmosfera
• Accertarsi che il nostro frigorifero non emetta CFC
• Ridurre l’utilizzo dei mezzi a motore, altamente inquinanti a causa delle alte emissioni di CO2 e altri gas serra.

SFRUTTAMENTO MINORILE
• Informarsi sul marchio che acquistiamo e assicurarci dei loro codici di condotta
• Evitare di acquistare da fornitori che notoriamente si servono del lavoro in schiavitù per la fabbricazione dei loro prodotti
• Partecipare a campagne volte a migliorare le condizioni di lavoro e a ridurre l’impatto ambientale
• Non acquistare prodotti da marchi che utilizzano slogan ingannevoli o offensivi

BIODIVERSITA’
• Informarsi sulla provenienza del prodotto e sul tipo di eventuale allevamento praticato
• Rifiutarsi di consumare cibi o prodotti (pellicce, scarpe, …) fabbricati con metodi inaccettabili
• Scegliere prodotti o servizi col marchio ‘NON testato su animali’
• Mangiare meno carne

Fonti:
https://www.earthday.org/
https://bolletta-energia.it/notizie/giornata-della-terra/

 

17/04/12
117. IL GIORNO DELLA TERRA: 22 APRILE 2012

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook