Punti di Vista

Il v-blog della redazione di Anima.TV

Ci sono tanti modi di guardare alla realtà, tanti “punti di vista” e da ognuno di questi pensiamo che ci sia sempre qualcosa da imparare… Grazie di essere arrivati fino a qui e buon viaggio!

La Redazione anima.tv

Foto-Redazione-Occhi

21. LA GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO…

Il 23 aprile 2009 in Italia e in tutto il mondo si celebra la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, promossa dall’UNESCO. La data non è stata scelta a caso: proprio quel giorno, e nello stesso anno del 1616, William Shakespeare, Miguel de Cervantes Saavedra e “El Inca” Garcilaso de la Vega morirono.

21_bkIn questo modo, si vuole rendere omaggio a un formidabile strumento di cultura, educazione e confronto, quale è il libro, e allo stesso tempo evidenziare prospettive e problematiche legate agli autori e all’ambito dell’editoria.

Il libro si è fatto portavoce di interi secoli di comunicazione, di denuncia sociale e politica… il libro ha messo in contatto persone e culture, di generazione in generazione… La sua vita è stata messa a dura prova dalla televisione, dai nuovi media… ma forse sarebbe più corretto dire dalla “passività” della gente che, ancora oggi e in buona percentuale, non legge, perché assorbita dal TG, dall’ultimo file musicale, dalla telenovela, dalla partita di calcio, dal videogioco, dalla chat…

E poi, ci sono anche tutti quei bambini (cresciuti e non) figli di mondi che non consideriamo mai nella nostra realtà quotidiana e dove gravano guerre, fame e malattie… bambini che desidererebbero imparare a leggere, accorgersi e scoprire quanto lontano (e vicino) può portare un libro…

Impossibile pensare di fare a meno della scelta di contenuti e dello stimolo a pensare (creare, sognare e crescere!) che il libro (sia esso anche telematico) ci offre…

Alcuni titoli? Impossibile seguire un criterio preciso nel proporli, perché sono tanti davvero… Tra i più “famosi”:Guerra e Pacela BibbiaLa Divina Commedia… volete completare voi la lista?

Buona lettura!

21/04/09

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook