Navigando nelle infinite possibilità dell'essere

190. DALLE CALORIE ALLE MOLECOLE

Sta avvenendo un cambiamento epocale per quello che riguarda il ruolo della nutrizione all’interno della scienza medica ma anche all’interno dell’ambito economico e politico. Oggi non si può più ignorare il rapporto tra alimentazione e salute, ma anche quello tra stile alimentare e impatto ambientale.

A sottolinearlo è il prof. Pier Luigi Rossi che sarà ospite, tra gli altri, al convegno Alimentazione e Anima organizzato da AnimaEventi.com a Milano per il 27 settembre 2015.

Secondo Rossi, ciascuno di noi ha il “suo” corpo, quindi non può esistere una dieta uguale per tutti. Prima bisogna conoscere il proprio corpo e poi scegliere la dieta.

Se l’intento è di migliorare il proprio peso, bisogna tener presente che l’accumulo di grasso non è solo quello che si vede a livello anatomico, ma anche quello nascosto a livello cellulare (parliamo di “obesità cellulare”).

La prima molecola da prendere in considerazione è l’ossigeno, infatti è importante respirare in modo corretto, cosa che non è affatto scontata.

Bisogna conoscere cosa stiamo mangiando, senza delegare agli altri. Ideale è mangiare all’80% alimenti provenienti dal mondo dei vegetali, e il 20% dal mondo degli animali.

Ma attenzione all’eccesso dei carboidrati se non si vuole sbilanciare l’insulina.

Occorre liberarci dal “cibo televisivo” e dal marketing, conclude Rossi.

Per conoscere tutti gli altri relatori e i dettagli del convegno Alimentazione e Anima del 27 settembre 2015 a Milano clicca qui 

Credits Img

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento con Facebook