Punti di Vista

Il v-blog della redazione di Anima.TV

Ci sono tanti modi di guardare alla realtà, tanti “punti di vista” e da ognuno di questi pensiamo che ci sia sempre qualcosa da imparare… Grazie di essere arrivati fino a qui e buon viaggio!

La Redazione anima.tv

Foto-Redazione-Occhi

107. ECO-DECORAZIONI PER UN VERDE NATALE

Lo scorso anno, per Natale, avevamo proposto alcune idee per un menù etico, invitando a scoprire le ricette vegan (questo il link al post).

Questa volta vogliamo portare l’attenzione sull’albero di Natale e sugli addobbi.

L’atmosfera che si respira in questo periodo è abbastanza problematica: ci dicono che l’Italia (e tanti altri paesi!) è praticamente “al verde”… La risposta migliore a questo stato di cose è certamente nel cambiare il nostro stile di vita: perché non cominciare proprio con le feste natalizie?

Ecco allora che possiamo trasformare un “Natale al verde” in un “verde Natale”, con idee che promuovono uno stile di vita non consumistico, basato sul riciclo, sulla creatività, sull’uso consapevole delle risorse

Per l’albero di Natale, ad esempio, si possono usare:
– Grossi rami, da cercare nei parchi, caduti dagli alberi. Facili da trovare dopo una giornata ventosa o una nevicata. Come base si può usare un vaso: se è troppo largo, si può riempirlo con del cartoncino colorato.
– Assi di legni o elementi provenienti dal nostro mobilio
– Cartone rigido, fissato a forma a cono
– Cartoncino colorato e tagliato ad albero, da appendere a una parete
– La grande pianta che abbiamo in casa o sul balcone, a patto di non stressarla troppo con gli addobbi :)
– Appendiabiti…

Per le decorazioni destinate all’albero o alla casa:
– Pigne
– Foglie secche
– Carta colorata riciclata da vecchi imballaggi
– Carta ritagliata dalle riviste pubblicitarie
– Palline fatte con lo spago attorgliato
– Piccoli sacchetti da appendere e/o tutte le scatoline che abbiamo in giro per casa…
– Lampadine rotte e ridipinte
– Frutta essiccata o della buccia (tipica quella di agrumi, da far essiccare magari sul termosifone)
– Rotoli di carta igienica vuota, ridipinti o impacchettati (colorandoli e schiacciandone solo una estremità, possono essere usati come dei pupazzetti, o ritagliandoli si possono ricavare grossi anelli)
– Palline di polistirolo avanzate da imballaggi
– Cotone (per un effetto neve)…

Per appendere le decorazioni, oltre a filo, spago, nastri, si valutino anche le mollette che abbiamo in casa: c’è chi ne ha in legno o colorate…

Anche per impacchettare i regali sarebbe meglio usare la carta delle tante riviste che ci vengono consegnate con la pubblicità, che naturalmente siamo liberi di dipingere (i fogli del giornale ben si prestano a ricevere un tocco di colore), aggiungere fiocchi o altro… Non è certo molto “verde” buttare della carta e comprarne altra per fare i pacchi! Usiamo invece la fantasia per riciclare e abbellire quello di cui già disponiamo.

Avete altre idee da condividere con noi? Lasciateci un suggerimento nei commenti!
Per esperienza, inoltre, quando chiediamo ai bambini, scopriamo che loro sanno stupirci con ulteriori e fantasiose soluzioni…

Buon riciclo a tutti!

Camilla Ripani
www.anima.tv

107R

 

13/12/11

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook