Navigando nelle infinite possibilità dell'essere

Anno: 2014

17. CHIEDERE E RICEVERE

30/06/14

Le differenze tra i Noè e i non-Noè sono ben evidenti nella vita quotidiana. Chi ha cominciato a praticare la sua Epokhé, a fare l’arca e il proprio Diluvio personale, si accorge innanzitutto di star imparando a chiedere ciò che desidera davvero, appunto perché ha cominciato a usare parole sue, e non altrui. E sempre …

17. CHIEDERE E RICEVERE Leggi altro »

16. RESPONSABILITÀ

15/06/14

A questo punto, un’obiezione del tutto legittima può sfiorare la mente di chiunque ripensi al racconto del Diluvio: «Ma se Noè avesse rifiutato?» Se a Dio, che gli annunciava quello sfacelo, avesse risposto «No, Signore, non ci sto. Mi spiace per tutti quelli che conosco: se vuoi farli sparire, fa’ sparire anche me, perché non …

16. RESPONSABILITÀ Leggi altro »

15. DO IT YOURSELF

26/05/14

Il Diluvio, insomma, è un radicale cambiamento nell’immagine che hai del mondo e di te. L’Arca, la revisione del tuo personale dizionario, ne è parte integrante, ne è addirittura la causa: quanto più cambi il tuo modo di vedere, tanto più il tuo mondo vecchio scompare e il tuo mondo nuovo può emergere, come da …

15. DO IT YOURSELF Leggi altro »

14. DOV’È L’IO

29/04/14

Ancora qualche precisazione, a proposito di questo diverso «io» di cui – a mio parere – parlano spesso le Scritture. Ciò che Gesù e Dio chiamano «l’io» non è dove lo si colloca di solito: non è dentro l’individuo, umano o divino che sia, non è in ciò che sai di te, né nella tua …

14. DOV’È L’IO Leggi altro »

13. L’IO NELLE SCRITTURE

10/04/14

Penso che così vada intesa la parola «io» nei discorsi di Gesù e anche in quelli del Dio biblico: L’IO, con l’articolo, come se indicasse non una persona ma una dimensione accessibile sia a chi parla, sia a chi ascolta. Per esempio, là dove nelle versioni consuete dei Vangeli si legge: «Nessuno giunge al Padre …

13. L’IO NELLE SCRITTURE Leggi altro »

12. LA PAROLA “IO”

28/02/14

E veniamo anche alla parola più emotivamente intensa di tutte le altre, alla parolissima che è la chiave di tutto: IO. Prima o poi dovrai fare i conti anche con questa, nella tua revisione-costruzione, ed è meglio sapere in anticipo a quali sorprese andrai incontro. Innanzitutto, sei così sicuro di sapere che cosa questa parola …

12. LA PAROLA “IO” Leggi altro »

11. ALTRE DESTITUZIONI

13/02/14

Questa revisione del tuo dizionario personale non implica, naturalmente, che tu ti rifiuti d’ora in avanti di adoperare le parole che hai destituito di valore. Non implica cioè che tu ti disinteressi totalmente di politica o che sgrani gli occhi, come dinanzi a un’assurdità, davanti a qualcuno che ti dica di essersi sposato. Reazioni simili …

11. ALTRE DESTITUZIONI Leggi altro »

10. SOTTO LA DOCCIA

30/01/14

I buddisti dicono che bisogna accorgersi delle cose veramente importanti, così come se ne accorgerebbe un uomo che avesse solo mezz’ora di vita: se un serpente molto velenoso ti avesse morso, moltissime parole ti sembrerebbero sicuramente superflue. Ma per fare un’Arca non occorre essere tanto drammatici. È sufficiente che tu pensi alle parole della tua …

10. SOTTO LA DOCCIA Leggi altro »

9. STRATEGIA

16/01/14

Ci sono tanti modi di difendere la tua libertà, e di non intralciarla; ma quanto più li si prende sul serio, tanto più ci si accorge che conducono tutti a uno solo: e precisamente alla costruzione di quel tuo linguaggio autonomo, che nella Bibbia è chiamato l’Arca. Ora che alcune implicazioni dell’arca ci sono più …

9. STRATEGIA Leggi altro »