Somatotango

Attraverso l’esperienza del Tango esploreremo insieme i segreti del corpo… Per questo Somatotango, dove il corpo diventa veicolo di esperienza e allo stesso tempo di essenza e il Tango, la danza che esplora la relazione con l’altro attraverso cui diveniamo…

Maurizio Costa

Maurizio_Costa2

11.TANGO MILONGA E VALS

Nel tango argentino, oltre al tango, che è il riferimento base, ci sono il tango vals e la milonga. Il tango vals, o semplicemente vals. alcune volte chiamato anche “valsecito”, come dice il nome è una variante del tango ballata con il tempo del valzer: tre quarti, invece del tempo classico del tango di due quarti. La milonga è uno stile a parte, con dei passi diversi ed un diverso ritmo. Durante una serata in milonga, ricordate la milonga è dove si balla ed anche un ballo, questi pezzi musicali vengono alternati, con una grossa percentuale di tanghi, qualche vals e qualche milonga.

Questa è un’introduzione a questi stili musicali, visti in particolare dal lato dei ballerini. Il tango la fa ovviamente da padrone. Forse non lo sapete ma c’è una sterminata serie di tanghi, è una delle musiche più prolifiche nel corso degli anni, e nel repertorio si parte dagli albori, con le prime orchestrine, fino ai tanghi moderni, un esempio fra tutti i Gotan Project. Se ci fate caso in molte pubblicità si sentono le note di un tango, classico e moderno.

Oltre agli stili musicali esistono i corrispondenti stili di ballo, dal tango antico, fino al “tango nuevo”. Ricordiamoci sempre che il tango è uno solo, e noi balliamo secondo il nostro stile ma soprattutto secondo il momento in cui ci troviamo: partner, pista, musica, emozioni, presenza, e cosi via, che sono stati oggetto di alcuni nostri precedenti incontri. Vedremo come il tango, pur essendo uno solo, ci rivelerà le sue infinite varianti, ognuna con le sue indimenticabili e affascinanti musiche, piene di storie, di emozioni e di passione.

24/06/08
11_dance

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook