Codex Veganus

“La natura è sovrana medicatrice dei mali” diceva Ippocrate, e l’igienismo non ha fatto altro che adottare questo sano principio come sua inalterabile legge.
Per l’igienismo la malattia non è affatto un mostro diabolico, ma piuttosto una intelligente, logica, positiva e risolutiva espulsione di tossine; una fase costruttiva indispensabile per realizzare un processo guaritivo. L’igienismo non è un semplice sistema alimentare ma un vero e proprio stile di vita, in grado di restituire o favorire l’equilibrio e la salute.

Valdo Vaccaro

Valdo Vaccaro

75. CENTRIFUGATI, RICETTE E CIBO GIUSTO

I CENTRIFUGATI

Se seguiamo alla lettera Shelton, le macchinette le possiamo lasciare ai fabbricanti. Pur condividendo l’idea che se mangi lentamente il frutto nulla può essere meglio di quello, credo che centrifugati e frullati siano di grande aiuto soprattutto per la preparazione di succhi di carote e di radici, dove riusciamo a estrarre velocemente ottima acqua biologica. Jay Kordich, più noto col nome di Juiceman, famoso per aver insegnato dalle varie reti televisive americane mille ricette liquide, era stato scioccato da una diagnosi di cancro a vent’anni, quando era giovane e promettente atleta del calcio americano. Smise immediatamente col cibo cotto e andò avanti per 30 anni, in piena salute, con 13 bicchieri al giorno di succhi freschi e rivitalizzanti, più qualche piatto di verdure soprattutto crude. Si parla di succhi puri e naturali, preparati in pochi minuti. Si sa cosa c’è dentro, si può provare e sperimentare.

LE RACCOMANDAZIONI DI KORDICH, ESPERTO E BENEFICIATO DAI SUCCHI

Pur non intendendo fare l’avvocato dei succhi, Kordich raccomandava alla gente, e in particolare a quella che già si alimentava al meglio, di non cambiare necessariamente la propria dieta, quando essa fosse ottimale e soddisfacente, ma di aggiungere a essa, come integrazione naturale, almeno un paio di centrifugati al giorno.

Due cose importanti raccomandate a tutti:

A) Bere il succo all’istante e non tentare conservazioni problematiche.
B) Fare in modo che 3/4 del totale siano a base di carota e di succo di mela o di ananas (liquido gradevole e digeribile), e solo 1/4 a base di verdure a nostra scelta.

I succhi troppo amari possono risultare indigesti oltre che non piacevoli al gusto. L’aggiunta di mezza radichetta di zenzero rende la bevanda piccante, l’aggiunta di mezza foglia di aloe rende il tutto amaro e ripulente, l’aggiunta di una manciata di germogli rende la bevanda rinforzante.

QUALCHE ESEMPIO DI RICETTE PER CENTRIFUGA

– Base valida per tutti i centrifugati: 3 carote, 1 mela, 1 gamba di sedano.
– Succo anti-stitichezza: 3 carote, 1 mela, 1 gamba di sedano, una patata cruda media.
– Succo anti-meteorismo intestinale: 2 kiwi, 1 finocchio, 1 carciofo, un cespo radicchio rosso, 1 mela.
– Succo anti-ossidante per eccellenza: 3 carote, 1 kiwi, 2 arance.
– Succo anti-colesterolo: 1 carciofo, 1 manciata germogli di soia, 100 grammi di cicoria, 100 grammi di fagiolini, un limone, 2 carote.
– Succo anti-ritenzione idrica: 2 fette ananas, 1 finocchio, 2-3 gambi di sedano, indivia o tarassaco e poche foglie di menta.
– Succo anti-diabetico: 2 carote, 1 mela, 2 gambe di sedano, 2 radici di topinambur, 10 lupini in salamoia.
– Succo anti-disidratazione: 2 pomodori, 1 gambo sedano, 1 bietola, 1 cetriolo, 3 foglie cavolo.
– Succo per il rinforzo capelli: 3 carote, 1 mela, 3 manciate di ortiche, 1 radichetta di zenzero, uno scalogno.
– Succo anti-anemico: 3 carote, 1 fetta ananas, 1 gamba sedano, manciata germogli alfa-alfa, manciata crescione, manciata farinaccio (punte) oppure spinaci.

ZUPPE CRUDE TIPO GAZPACHO

Grazie alla centrifuga si possono anche fare delle ottime minestre crude:

– Zuppa al cavolfiore: 1 cavolfiore (precotto 5 minuti al vapore), 1 avocado, 1 bicchier d’acqua, 1 bicchiere di germogli alfa-alfa, 4 foglie basilico, cucchiaio d’olio d’oliva EV.
– Zuppa di pomodori (2), avocado (1), olio EV e basilico.
– Zuppa di cetrioli (2), pomodori (2), avocado (2), mezzo bicchiere di crescione, olio EV.

GELATI

Utilizzando avocado e banane mature messe in congelatore, e facendo ricorso a latte di mandorle o latte di nocciole (si fanno frullando i vari tipi di noci intenerite nell’acqua), o latte di soia o latte di cereali, o succo dolce di fichi e datteri in ammollo, più mirtilli, more, fragole, fichi, si possono preparare deliziosi e digeribili gelati.

ERBE DI CAMPO, DI BOSCO E DI TORRENTE

Crescione, farinaccio, selene, pungitopo, bardana, tarassaco, ortica, piantaggine, acetosa, barba di becco, fitolacca, amaranto ramolaccio (papavero), valerianella, rucola, e diverse altre erbe ancora, possono essere utilizzate in aggiunta a insalate crude, o sulle zuppe fredde o calde di verdura, o sulla pizza fatta in casa.

FARINE INTERESSANTI

Ottima la farina di ceci che serve come base per fare delle frittate senza uova, possedendo quel valore collante caratteristico delle uova stesse. Esistono farine straordinarie e convenienti, come quella di castagne, quella dicarruba, quella di pistacchi, quella di manioca o cassava (da cui si ottiene la farina chiamata tapioca). Trattasi di farine ottenute a crudo e quindi ricche di micronutrienti. Ottime per fare delle creme, o delle basi pastose da assottigliare col mattarello e usare nella preparazione di diversi piatti, usando la fantasia e l’inventiva, oltre che un pizzico di audacia culinaria.

TESTI CON OTTIME RICETTE VEGANE

Esistono in circolazione libri di consigli e ricette, tra i quali suggerisco:

1) La cucina etica regionale” di Nives Arosio, Sonda Editrice
2) Essere vegetariani, di Elisabetta Passalacqua Lolli, Ibiskos Editrice
3) Solo Crudo, di Sara Cargnello e Stefano Momenté, Macro Edizioni
4) La Dieta Comica, di Mirna Visentini, I libri di Gaia

LA MENTALITA’ DEL GATTO

Gli uomini comuni sono come i gatti che ingoiano i topi con pelle e intestino. Poi si lamentano e strillano: “Ah, come sono infelice con mio marito! Ah, che marito mi è capitato!”. Perché avete la mentalità del gatto? Perché avete mangiato quell’uomo, perché avete frequentato quell’essere, e avete fatto degli scambi con lui, accettando i suoi sentimenti, i suoi pensieri, il suo respiro, la sua aura? Perché non avete preso la precauzione di lavarlo, di pulirlo, di prepararlo, di farlo passare attraverso qualche filtro e qualche prova?

ALI MENTARSI IN ARMONIA CON L’UNIVERSO E NON IN CONTRASTO CON ESSO

Col cibo ci si può rovinare o si possono realizzare dei prodigi. Dobbiamo però comprendere e convincerci che il cibo giusto è carico di elementi divini, magici e alchemici.

“Se mangiate il cibo giusto, e lo mangiate secondo le regole, sarete stupefatti ed entrerete in un altro ordine di vibrazioni. Vi sentirete legati all’universo e in armonia con esso, per cui godrete di uno straordinario stato di pace, di pienezza e di felicità. Finché non provate questo stato di grazia, nulla avrete compreso della nutrizione”.
Queste sono le parole di Omraam Mickael Aivanhov (1900-1986), filosofo e pedagogo bulgaro, che si dedicò a insegnare, con penetrante, ironica e sottile religiosità, il perfezionamento concreto nel pensiero e nei comportamenti umani.

LL1

PRIMA DI SALUTARVI, VI RICORDO CHE…

… sarò a Milano il 22 Luglio 2012 per la presentazione del mio nuovo libro Dizionario di Salute Naturale.

Ecco i dati:
Domenica 22/07 ore 17:30
Libreria Esoterica
Galleria Unione, 1 (ang. Piazza Missori)

A presto!

10/07/12
75. CENTRIFUGATI, RICETTE E CIBO GIUSTO

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook