Codex Veganus

“La natura è sovrana medicatrice dei mali” diceva Ippocrate, e l’igienismo non ha fatto altro che adottare questo sano principio come sua inalterabile legge.
Per l’igienismo la malattia non è affatto un mostro diabolico, ma piuttosto una intelligente, logica, positiva e risolutiva espulsione di tossine; una fase costruttiva indispensabile per realizzare un processo guaritivo. L’igienismo non è un semplice sistema alimentare ma un vero e proprio stile di vita, in grado di restituire o favorire l’equilibrio e la salute.

Valdo Vaccaro

Valdo Vaccaro

78. VEGAN: OBIEZIONI E RISPOSTE (PARTE 1)

In questa e nelle successive puntate, vedremo insieme alcune obiezioni fatte allo stile alimentare vegan-crudista… e le relative risposte della scienza igienista, in modo sintetico.
– L’uomo è un animale onnivoro

No, l’uomo è invece un animale frugivoro o fruttivoro, che si comporta spesso da onnivoro ignorando e tradendo il suo ruolo, il suo disegno e la conformazione biochimica del suo organismo.
Le prove a sostegno? Nessun enzima uricasi nel sangue umano (negli onnivori sì), sangue alcalino (negli onnivori acido), scarso acido cloridrico per disgregare le proteine animali (negli onnivori abbondante), latte materno umano con percentuale grasso-proteica inferiore al 5% identica alla frutta (negli onnivori 30-40%), disegno intestinale stretto e oblungo, inadatto alle carni (negli onnivori corto e tozzo).

– L’uomo ha sempre mangiato carne

Non è vero. I contadini e le plebi del recente passato mangiavano cereali, patate e vegetali, mentre erano i regnanti e i nobili a mangiarla (vedi cancro che un tempo non si chiamava “cancro” ma “putredine reale”). Quanto agli antichi, è noto che i grandi maestri della storia fossero tutti, dal primo all’ultimo, perfetti vegetariani. Meno noto è il fatto che il rancio base dei legionari romani e gli eserciti di Sparta e Atene fosse composto da orzo brillato, noci e mandorle, pani grezzi, frutta e verdure.
La gente comune di oggi mangia carne? Sì, perché è caduta nella rete della manipolazione alimentare.

– La carne è necessaria alla salute.

Sì, alla salute del lupo e dello sciacallo, del leone e della iena, del ratto e del corvo.
Non facciamoci ridere. Il nostro corpo dice già tutto, ma volendo guardare fuori di esso, tutte le testimonianze mediche indipendenti e tutti i test affidabili dimostrano esattamente il contrario.

– E le proteine dove le prendi?

Chiedi forse all’automobilista dove prende l’antigelo? O gli chiedi piuttosto dove prende la benzina, cioè il suo carburante vero? Chiedimi dunque dove prendo l’acqua biologica zuccherina-vitaminizzata e mineralizzata da madre natura (che è la vera e sola benzina umana con tutti i suoi ottani), e poi in caso dove prendo l’olio-freni e l’antigelo.
Le poche proteine (oliofreni e antigelo) che bastano e avanzano (in armonia col basso valore proteico indicato dal latte umano), le prendo dalla frutta e dalla verdura cruda, vale a dire nei soli cibi bilanciati e ritagliati su misura per l’uomo.

Continua

30/07/12
78. VEGAN: OBIEZIONI E RISPOSTE (PARTE 1)

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook