Navigando nelle infinite possibilità dell'essere

11.IN CASO DI ALLERGIE …

Le allergie più diffuse sono quelle dell’apparato respiratorio, della cute e del digerente.

Siamo esposti ad una gran quantità di sostanze allergizzantiperciò il sistema immunitario é continuamente stimolato; inoltre paradossalmente, alcune ricerche mostrano comel’accurata igiene dei bambini con la sterilizzazione di tutto quanto viene in contatto con lororenderebbe meno frequenti le infezioni intestinali nei primi anni di vita, che inducono tolleranza immunitaria, favorendo cosìl’insorgenza delle allergie.

L’agopuntura, per la sua capacità di modulare le reazioni dell’organismo, é particolarmente indicata nel trattamento delle allergie. I punti yang avrebbero un’azione prevalentemente immunostimolante, gli yin immunomodulante. Le ricerche mostrano riduzioni significative degli indici di laboratorio che monitorizzano la risposta allergica; si verifica incremento dell’ACTHendogeno, l’ormone dell’ipofisi che fa liberare dal surrene il cortisone endogeno, riducendo in tal modo la risposta immunitaria. Questo determina la diminuzione delle IgE, cioè gli anticorpi coinvolti nelle reazioni allergiche, e degli eosinofili, ovvero i globuli bianchi correlati alle reazioni allergiche.

Lo sviluppo della Medicina Occidentale aveva portato a considerare i pazienti come una somma di singoli organi. La Psico-Neuro-Endocrino-Immunologia ha recuperato la visione unitaria del soggetto, da sempre presente in Medicina Cinese. Infatti nell’organismo, la Psiche, il Sistema Nervoso e quello Endocrino e l’Immunitario hanno un ininterrotto dialogo biologico che li tiene funzionalmente connessi l’uno all’altro.

Pertanto nei soggetti geneticamente predisposti si manifestano allergie, anche per stimoli subliminali o per fattori psicoemotivi. A volte, per tali soggetti, è sufficiente l’immagine della sostanza a cui sono allergici per provocare la risposta allergica.

continua

http://youtu.be/0lgM8P_kmTs..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lascia un commento con Facebook