Navigando nelle infinite possibilità dell'essere

12.ALLERGIE ED ENERGIA

Nella Medicina Cinese moderna, l’Immunità è articolata su tre livelli: il Polmone, che è l’equivalente del sistema di barriera occidentale (cute, mucose, vie respiratorie), il Fegato, che corrisponde agli anticorpi, ed il Rene, ovvero l’immunità cellulare.

L’alterata funzionalità di uno o più di questi livelli determina sia le allergie, che le malattie autoimmuni.

Le allergie nella fisiopatologia cinese sono simbolicamente attribuite al VENTO, in quanto migranti, fastidiose e polimorfe.

Questo “vento” può essere determinato da allergeni estrinseci (Vento esogeno),dall’alimentazione o anche da cause psicoemotive (Vento endogeno).

L’applicazione più frequente nella cura delle allergie é la terapia della rinite allergica (raffredore), che viene trattata sia in fase acuta che preventivamente.

La rinite allergica è un’infiammazione del naso con congestione nasale, rinorrea ( scolo nasale) e prurito. Spesso è accompagnata da mal di testa ed interessamento oculare, con lacrimazione, bruciore e occhi rossi, talvolta anche turbe dell’udito.

I risultati della terapia con agopuntura sono eccellenti sia in caso di trattamento preventivo che terapeutico, con circa il 90% di successi.

Durante la terapia è frequente la riacutizzazione dei sintomi, da valutarsi positivamente, come risposta dell’organismo agli stimoli agopunturali.

Il trattamento preventivo è solitamente effettuato nel periodo Marzo-Aprile, per dare all’organismo il tempo di modificare la risposta immunitaria.

Ottima l’associazione con fitoterapici cinesi.

Per alleviare l’ostruzione nasale è bene dormire con il capo sollevato da un cuscino spesso. Utili anche l’esercizio fisico, le bevande calde e le inalazioni caldo umide.

I lavaggi con soluzioni saline e termali facilitano l’eliminazio¬ne delle secrezioni rapprese.

continua..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lascia un commento con Facebook