Navigando nelle infinite possibilità dell'essere

Senza categoria

8.L’AZIONE DELLE EMOZIONI

Le emozioni hanno un ruolo positivo: una vita piatta e monotona, così come una vita eccessivamente stressante alterano il nostro equilibrio energetico, favorendo l’insorgere delle malattie. Quando parliamo di un’azione patogenadelle emozioni intendiamo del loro eccesso, che non è mai assoluto, ma sempre relativo al soggetto. PENSIERI E PREOCCUPAZIONI danneggiano la MILZA. Si perde la lucidità, la capacità di …

8.L’AZIONE DELLE EMOZIONI Leggi altro »

7.UNA TERAPIA PSICOSOMATICA

In base al disequilibrio energetico, riscontrato nel paziente, si può strutturare una terapia, che si definisce Ben Shenossia Radicarsi agli Spiriti. S’intendono sia gli Spiriti* (vedi nota) del paziente che quelli del terapeuta. Infatti, la Medicina Tradizionale Cinese prevede sempre il trattamento del l’aspetto mentale di un “mal/essere”, anche del più apparentemente organico, con una terapia che può essere …

7.UNA TERAPIA PSICOSOMATICA Leggi altro »

6.ALCUNE TRA LE CAUSE SECONDO LA MEDICINA CINESE

La tristezza e la collera, agendo sulle componenti endogene costituzionali, determinano diminuzione del fluido scorrimento dell’energia che è correlatA al Fegato, con stasi energetica e stasi del sangue. Inoltre si determina superinibizione del Fegato su Milza eStomaco che, oltre a disturbi digestivi, provoca la sensazione di corpo estraneo faringeo. Infatti, per la Medicina Tradizionale Cinese, si tratta essenzialmente di un problema di Fegato: …

6.ALCUNE TRA LE CAUSE SECONDO LA MEDICINA CINESE Leggi altro »

5.ANIMA E CORPO: INSIEME PER RIEMERGERE

L’evoluzione della società, che ha ridimensionato l’importanza dei valori, degli ideali, accanto ad una visione sempre più edonistica della vita, hanno determinato l’assenza di punti di riferimento. E’ una situazione di precarietà esistenziale senza certezze che diano un ancoramento e un senso alle sofferenze. La famiglia spesso non é più l’approdo sicuro, dove possiamo sempre trovare calore …

5.ANIMA E CORPO: INSIEME PER RIEMERGERE Leggi altro »

4.LA DEPRESSIONE: CURARLA CON L’AGOPUNTURA

La depressione è conosciuta da 2000 anni. Ippocrate nelle sue opere la descrisse definendola malinconia; è un Disturbo dell’Umore ed è rappresentata da una serie d’alterazioni quali sensazioni d’infelicità, perdita del gusto della vita, abbattimento e rancore. In genere lo stress determina le cosiddette depressioni reattive. Spesso si manifestano alterazioni dell’appetito e del peso, del sonno e dell’attività, sensazioni …

4.LA DEPRESSIONE: CURARLA CON L’AGOPUNTURA Leggi altro »

3.DOVE E COME AGISCE L’AGOPUNTURA

AZIONE IMMUNOMODULATRICE E ANTINFIAMMATORIA L’agopuntura, oltre ad agire direttamente sul dolore, determina vasodilatazione che, incrementando il flusso ematico, allontana le sostanze algogene (che provocano dolore) favorendone in tal modo l’eliminazione. Si ottiene, quindi, un’AZIONE IMMUNOMODULATRICE ED ANTINFIAMMATORIA: infatti agisce sull’immunità, determinando un aumento d’anticorpi da 2 a 8 volte; stimola la fagocitosi e attiva il sistema reticolo-endoteliale …

3.DOVE E COME AGISCE L’AGOPUNTURA Leggi altro »

2.I PUNTI E I CANALI

I punti d’agopuntura , secondo la medicina cinese, sono piccole zone di superficializzazione dell’energia degli organi e dei visceri, tramite i quali il corpo si mette in equilibrio con il mondo esterno. Sarebbero infatti delegati a fare da interfaccia tra il sistema costituito dagli organi-visceri e i canali principali e secondari ad essi correlati e le influenze atmosferiche: caldo, …

2.I PUNTI E I CANALI Leggi altro »