Navigando nelle infinite possibilità dell'essere

05. RIDURRE ED ELIMINARE LA CARNE SUINA

03/09/15

È importante ridurre e progressivamente eliminare la carne suina.

Il suino è un animale che geneticamente è molto simile all’uomo: è un nostro cugino! Ci somiglia così tanto che, per alcuni tipi di trapianto, la medicina ufficiale si affida a organi suini.

Oltre a ciò, ci sono molte malattie infettive che passano dal suino all’uomo e viceversa, che sono dette antropozoonosi. Lo avevano capito probabilmente già le popolazioni nomadi, che non mangiavano carne di maiale. E culture con tradizione medica molto antica, come quella ebraica e musulmana, vietano di mangiare questi animali: forse sapevano già molte di queste cose.

La  carne di maiale contiene delle tossine, dette susotossine, che vengono assorbite dalle cartilagini e vanno a concentrarsi nelle aponeurosi tendinee. In chi fa sport ciò è deleterio. Gli sportivi dell’Est  sono più predisposti a infortuni muscolo-tendinei e articolari perché hanno un’alimentazione ricca di carne suina.

Inoltre la carne di maiale si presta a essere conservata e perciò a essa si aggiungono latte e derivati, oltre che sale e conservanti.

Le carni rosse in generale contengono ferro che a livello intestinale è molto ossidante e favorisce la formazione di molecole cancerogene, che si chiamano N-Nitroso composti. Il tumore al colon retto nei paesi industrializzati, che mangiano molta carne rossa, è la terza causa di morte.

Riduciamo la carne di maiale e i salumi, inizieremo a stare sicuramente meglio!

Mara di Noia

 

In questo video parliamo dei cosmetici a base di aloe:

 

Vi aspetto al convegno Alimentazione e Anima a Milano il 27 settembre 2015, organizzato da AnimaEventi.com – Trovate tutte le info a questo link.

 ..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lascia un commento con Facebook