Navigando nelle infinite possibilità dell'essere

8. CUCINARE È UN ATTO DI AMORE

23/11/15

Dico spesso che cucinare è un atto di amore e ci credo veramente.

Quante volte cuciniamo senza pensare a cosa stiamo facendo, seguiamo la ricetta in modo scrupoloso, e poi ci accorgiamo che il risultato non è quello che volevamo…? Sapori che non sono bene amalgamati, cotture sbagliate… e un po’ di delusione in tavola. Ci avete fatto caso?

Succede quando dimentichiamo che preparare da mangiare è come amare. Che in cucina non si entra con il camice da medico, ma con il grembiule della mamma che vuole preparare cose buone e sane per il suo bambino. Per la persona che vuole offrire un dono a chi ama.

È semplicemente per questo che, prima di metterci ai fornelli, andiamo a fare la spesa e scegliamo ciò che per noi è il meglio, e ci appassioniamo anche di argomenti di scienza e nutrizione, per scegliere con sempre maggiore consapevolezza.

Il migliore pensiero quando decidiamo di cucinare per noi e per chi amiamo è questo: cercare un cibo semplice, con ingredienti sani, che ci riportino anche un po’ indietro nel tempo, alle merende con il pane e pomodoro dell’infanzia, alla torta di mele della nonna o alla crostata della domenica che le nostre mamme preparavano per la nostra colazione, alzandosi prima per farci un regalo.

Questi video hanno solo questo scopo, farci scoprire di nuovo quello che già sapevamo, ma che a volte dimentichiamo, presi da altre cose che sono meno importanti della cosa che lo è di più: volersi bene e voler bene a chi vive con noi.

Preparare pasti in casa e mangiare tutti insieme, intorno a un tavolo bene apparecchiato, è un rituale a volte noioso, ma sempre fedele a se stesso, ed è un punto fondamentale della nostra quotidianità.

Mara Di Noia

Tutto-Resto-Soia-Mara-di-Noia

 

In questo video Mara Di Noia ci spiega come preparare l’hummus di ceci e affronta il discorso “sport e stile di vita vegan”. Con il Dott. Calcaterra affronta inoltre il tema “cefalea e fegato”.

 

Credits Img..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lascia un commento con Facebook