Navigando nelle infinite possibilità dell'essere

9. IL MIO PANETTONE VEG

18/12/15

Oggi voglio condividere con voi la ricetta del mio panettone veg.

Ingredienti

  • 500 gr di farina di tipo 2
  • 80 gr di zucchero di canna o malto di riso
  • 80 gr di burro di cacao
  • 90 gr di canditi (30 di cedro, 60 di arancia )
  • 250 gr di uvette ammollate in acqua calda
  • 1 panetto di lievito di birra
  • Un cucchiaino di sale
  • Un cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiai di amido di mais
  • Un pizzico di cannella
  • Un pizzico di noce Moscata
  • Un pizzico di zenzero in polvere
  • 200 gr di latte di soia

Procedimento

Sciogliere il lievito in mezza tazza di acqua tiepida con un cucchiaino di zucchero.

Mescolare la farina, il sale, le spezie, il burro sciolto, lo zucchero, l’amido di mais, il latte di soia, il lievito e mescolare 5/6 minuti.

Aggiungere le uvette e i canditi.

Fare lievitare in un luogo riparato dalle correnti d’aria l’impasto in una ciotola, per 3 ore.

Crescerà molto e raddoppierà il suo volume.

Procurarsi uno stampo di alluminio da 18 cm e ungere di burro di soia e farina.

Successivamente lavorare di nuovo l’impasto, sgonfiarlo, dargli una forma rotonda, metterlo nello stampo e fare rilievitare un’ora.

Imburrare la superficie con del burro di soia o cacao sciolto.

Infornare in forno caldo a 180 gradi per 50 minuti: mettere due ciotoline di acqua in forno per evitare che scurisca troppo (ma un po’ scurirà comunque).

Preparare uno sciroppo con 3/4 cucchiai di zucchero di canna bianco e un po’ di acqua, e scioglierli sul fuoco.

Dopo i 50 minuti spennellare con lo zucchero la superficie del panettone, e versante un po’ anche nello stampo.

Cuocere altri 10 minuti sempre a 180 gradi.

Sfornare e lasciare raffreddare.

Si  può servire con la crema inglese alla vaniglia.

9-img

Questa ricetta è stata rimaneggiata più volte negli ultimi  anni: questa è la versione definitiva, apprezzata da tutti e dalla mia famiglia davvero amata.

È una ricetta da fare con calma e senza fretta, in una domenica di festa. La calma è fondamentale perché ho provato con mano che, se si fa di fretta, il panettone non riesce. Non ne ho capito per certo il motivo, ma è così… È l’unica accortezza, oltre al luogo riparato dalle correnti, per fare lievitare.

Per il resto, è una ricetta molto facile, onesta come dico io, e alla portata di tutti.

Mara Di Noia

Tutto-Resto-Soia-Mara-di-Noia

 

Video: Mara di Noia ci spiega come preparare delle crocchette di quinoa

 ..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lascia un commento con Facebook