Navigando nelle infinite possibilità dell'essere

07. LE FARINE E L’ALIMENTAZIONE MODERNA

01/11/15

L’alimentazione moderna in questo nostro tempo mostra i suoi limiti e le sue cifre.

L’OMS ci dice che nel mondo occidentale si consumano annualmente e pro capite 90 kg di carne, 70 kg di latte e formaggi e 50 kg di zucchero e prodotti raffinati, tra cui le farine. Questo stile di vita ci conduce a giornate alimentari di 2000 kcal e zero fibre, cosa che ci porta su un percorso di malattia.

Aumentano costantemente le patologie vascolari maggiori, la sindrome metabolica e il diabete, le malattie degenerative e i tumori. Proprio a riguardo delle farine raffinate consideriamo che sono dannose tanto quanto lo zucchero bianco.

La farina 0 e 00 e il cibo industriale con eccesso di conservanti e additivi è presente ovunque, sotto forma di pasta bianca, pane, prodotti da forno dolci e salati.

Questa farina è privata di due parti fondamentali del seme di grano: il germe, che si trova all’interno e contiene proteine e la crusca, rivestimento esterno che contiene fibre e vitamine.

Una dieta basata principalmente su prodotti a base di farina 00 sta impoverendo la nostra salute, causando malnutrizione ( sembra impossibile ma è così), costipazione e malattie con accumulo di muco, malattie croniche, deficit immunitario, osteoporosi.

Possiamo fare un semplice esperimento anche noi: impastando farina 00 e acqua otteniamo una sorta di colla, che si deposita sui nostri villi intestinali dove si comporta proprio in questo modo, depositandosi e creando uno stato infiammatorio che alla lunga determina malassorbimento e un’atrofia dei villi, con incapacità di assorbire le sostanze nutritive che ingeriamo con gli alimenti.

È bianca in modo artificiale, perché sbiancata da sostanze tossiche: ossido di azoto, ossido di cloro, nitrosyl, perossido di benzile…

Il seme di grano, invece, se è integrale, quando messo in acqua, dopo un tempo adeguato, germinerà: è questa la differenza sostanziale con un alimento a cui è stata davvero sottratta la capacità vitale.

Riduciamo  le farine raffinate a favore di quelle davvero integrali e cogliamo l’occasione per provare a fare in casa il nostro pane, con ricette semplici e godendo del profumo che invaderà la nostra cucina.

Mara di Noia

 

In questo video Mara ci parla di insonnia, fegato appesantito e alimentazione, e ci mostra come preparare il brodo di verdure dolci.

 ..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lascia un commento con Facebook