Navigando nelle infinite possibilità dell'essere

10. IL GIUDIZIO FINALE

9 APRILE 1994 – GLENDALE, ARIZONA

È il Giudizio finale che sta avvenendo sulla Terra in questo tempo. Il Mio cuore ha pianto per così tanti secoli guardando al mondo ed alle cose orribili che la gente compie l’una verso l’altra. In quest’ora farò risorgere tutto il Mio popolo, voglio che comprendiate che Io non sono un Dio che preferisce una razza ad un’altra; voglio far risorgere tutti; avanzate come Io vi indico e coloro che hanno orecchie da intendere, rinasceranno nel dominio del Mio Divino Amore. Risveglierò le persone a milioni su tutta la Terra. Non abbandonerò il mondo perché l’ho creato affinché il Mio Regno fosse un Regno di gioia, pace e completezza in cui tutti possano amarsi e collaborare vivendo tutta la bellezza della Mia creazione. Le persone che desiderano il loro esclusivo regno personale lontano dagli altri, troveranno una vita solitaria che inevitabilmente condurrà all’infelicità ed alla disperazione.

Sono un Dio che tutti include e il Mio amore non è selettivo. Sono un vero Padre e Madre e non esiste alcuno dei Miei figli che Io non possa amare, sono un Dio che mai li dimentica. Se li avessi dimenticati al tempo di Noè nessuno sarebbe rimasto sulla Terra. Sino a che vi sarà un minimo di bontà nei cuori di tutte le persone non li potrò dimenticare. Io solo dominerò la Terra col Mio amore ed erigerò in quest’ora un nuovo mondo di perfezione assoluta; un mondo nel quale le persone vivranno senza paura, amandosi come veri fratelli e sorelle e non manipolandosi o dominandosi a vicenda. Ho fatto l’umanità a Mia immagine e somiglianza perché fossero i custodi del Mio universo, condividendo ogni cosa. Il Mio piano è che siano tutti sotto il Mio dominio di amore perfetto; in quel dominio non esiste alcuna dominazione, come avete compreso, poiché è solo l’amore che governerà, dominerà e libererà tutta l’umanità.

Continua..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lascia un commento con Facebook