Dio Parla a Doris

In questo Video-Blog parleremo di “Dio parla a Doris”, ovvero delle Sessantatre rivelazioni che Doris B. Orme ha ricevuto da Dio dal 1993 al 2006. Approfondiremo volta per volta i concetti più controversi, i dubbi che potrebbero venire leggendo le canalizzazioni, vi parleremo del nostro incontro con Doris e del come e del perché abbiamo scelto o “siamo stati scelti” per diffondere questo libro, pubblicato in molte parti del mondo, anche in Italia…

Ci auguriamo che sia anche per voi una grande e importante avventura, come lo è stato – e lo è tuttora – per noi…

Carla Castelbarco e Kieran O’Neill

Sculture: Simbolismo Cosmico della scultrice Carla Castelbarco Albani


I testi segnalati in questo videoblog sono estratti dal libro “Dio parla a Doris”.

VAI ALLA PRESENTAZIONE DEL VBLOG CLICCANDO QUI

Testata

33. VI PORTO L’ETERNITA’…

Cari tutti,

vi segnalo un video in cui Doris B. Orme parla in persona: Satana incatenato – vi porto l’eternità

Cliccando su questo link oppure sull’immagine seguente sarete reindirizzati alla pagina con il video:

Img33A

Il primo annuncio pubblico che Dio è qui in terra nel suo corpo di Spirito fu pubblicato sul New York Times nella data del 26 ottobre 2004, intitolato “Guerra o pace?” nella Guida per le votazioni a pagina tre (e riportato poi anche nel libro “Dio Parla a Doris”)

Vi ricordo che Dio Parla a Doris è il libro da cui sono stati tratti i contenuti di questo blog: composto da circa 400 pagine, l’opera riporta una settantina di rivelazioni da Dio ricevute durante gli anni 1993-2006.

Queste rivelazioni davvero significative mostrano come tutte le nazioni affronteranno il Giudizio Finale e che Dio ci accoglierà tutti nella sua casa.

Dio ha lanciato il guanto della sfida e chiede a tutta l’umanità di entrare nel Giardino dell’Eden restaurato – il nostro pianeta Terra.

Cliccando QUI si accede direttamente alla pagina dedicata alla versione originale in Inglese del libro.

La versione italiana, invece, è raggiungibile tramite questo link

(Continua)

9/06/09

Commenta l'articolo tramite Facebook