Navigando nelle infinite possibilità dell'essere

18. L'AMORE SENZA AMOR PROPRIO

18. L’AMORE SENZA AMOR PROPRIO

L’Amore senza Amor Proprio diventa dipendenza, bisogno e sofferenza.

Le persone dovrebbero percepirsi come singole gocce d’acqua, perfette nella loro unicità, che non si cercano per completarsi ma che eventualmente si uniscono per trasformarsi in una goccia ancora più grande… tanto più grande quanto più grandi hanno saputo esserlo singolarmente.

Chi crede d’essere la metà di una mela, rischia di attaccarsi a qualsiasi altra metà per paura di marcire; chi invece crede d’avere una sola ala per volare, rischia di cadere ad ogni separazione.
Solo chi trasforma il rapporto con se stesso in una grande relazione d’Amore, amando, accettando e accogliendo in un abbraccio ogni parte di sé (anche quella più oscura), può sentirsi veramente completo e felice… e questo stato d’animo permetterà inoltre di attrarre il partner perfetto col quale vivere senza compromessi un’altra grande storia d’Amore!

Ricordiamo sempre che il peggior tradimento che esista è il nostro: ignorare noi stessi e le nostre esigenze, annullarci per gli altri, cambiare per paura che gli altri ci lascino… ecco la cosa peggiore che possiamo fare e che crea in noi dipendenze, carenze affettive e infelicità.

Quindi, invece di preoccuparci o angosciarci per gli eventuali tradimenti di chi ci sta accanto, o di pensare che senza di loro stiamo male perchè ci sentiremmo soli, smarriti e incompleti, iniziamo ad amarci, rispettarci e renderci felici in ogni attimo della nostra vita… Anche perchè l’unica persona senza la quale moriremmo veramente, siamo proprio noi!

http://youtu.be/uzfSW_QArzI..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lascia un commento con Facebook