La comunicazione energetica

Esplorare l’uso consapevole dell’energia, attraverso la scoperta della nostra capacità di essere creatori e molto altro ancora…

Rossella Panigatti

 

Rossella_Panigatti

20.L’ANALISI DEI DISAGI E DEI SINTOMI RELATIVI A CIASCUN CHAKRA

Cari ricercatori ,

ecco lo schema dei disagi che esamineremo i prossimi giorni.Partiremo dall’analisi dei sette chakra principali e vedremo come si manifesta la tensione a livello emozionale e, qualora non fosse risolta, come si manifesta in un sintomo fisico. Scopriremo i loro messaggi.

Per esemplificare il significato della comunicazione sul fisico ci saranno delle patologie che non ho trattato ne “I sintomi parlano”. Vedremo dunque gli effetti della paura, che denotano uno squilibrio al Primo Chakra , e le conseguenze che generano nella nostra vita. Osserveremo un comportamento tipico generato da questo disagio, che definisco sindrome; per questo caso, analizzeremo la sindromedella paura di perdere. Vedremo poi il significato energetico di una patologia ascrivibile a una tensione al Primo Chakra.

Analogamente, considereremo il non ascolto del corpo, che riguarda il Secondo Chakra e la sindrome del “non voglio che tu voglia questo”. Analizzeremo anche la patologia che denota uno stress a questo livello.

Per il Terzo Chakra, vedremo gli effetti dell’iper-controllo , attraverso la sindrome del perfezionista e di una patologia. Per il Quarto, sarà la volta del disamore, il cui risultato può essere la sindrome del “io non merito amore”, e i sintomi che segnalano un disequilibrio nel Chakra del Cuore.

Per il Quinto Chakra vedremo l’incapacità di comunicare , con la sindrome del bavaglio e la relativa patologia. Vedremo poi gli effetti del vittimismo, nella sindrome della vittima, appunto, e nella patologia che indica stress nel Sesto Chakra.

Infine, vedremo il risultato del senso di esclusione , nella sindrome dell’anarchico e la patologia che denuncia un disequilibrio nel Settimo Chakra.

continua

10/06/08
frattale

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook