La comunicazione energetica

Esplorare l’uso consapevole dell’energia, attraverso la scoperta della nostra capacità di essere creatori e molto altro ancora…

Rossella Panigatti

 

Rossella_Panigatti

58.COMUNICARE ENERGETICAMENTE CON GLI ALTRI: DOVE SONO LORO

Cari ricercatori,

ora noi abbiamo la consapevolezza che, se vogliamo comunicare con una persona che ha dei muri energetici, dobbiamo porci in un piano che ci permette di by-passare l’ostacolo, vedendo le cose da un altro punto di osservazione.

Sappiamo che, quando coscientementecambiamo il livello della nostra percezione, la realtà cambia intorno a noi. Questo principio vale anche nella comunicazione energetica. Precisamente, cosa significa cambiare il piano della comunicazione energetica e che effetti produce?

Significa portare consapevolmente la nostra attenzione a un livello differente, a un’altra frequenza in cui le cose accadono in modo completamente diverso. E’ come se, da una stanza arredata in modo spartano e minimalista, entrassimo in una che ha tutte le ridondanze del barocco. E’ un’altra cosa.

Se, per esempio, ci rendiamo conto che chi ci sta di fronte ha paura o soffre di disistima, quale miglior chiave per abbattere le sue resistenze che guardarlo dal Chakra del Cuore? L’amore incondizionato, l’assenza di giudizio che lui avverte lo fanno aprire: così ascolterà la nostra comunicazione senza pre-giudizi. Andando nel cuore, l’accettazione incondizionata guarisce tutte le ferite che il nostro interlocutore può avere; lo fa sentire al sicuro, gli permette di non aver bisogno di controllare.

C’è un altro piano dal quale la comunicazione passa efficacemente: possiamo portarci a livello dello spirito, cioè al Sesto Chakra: vedremo la persona che abbiamo di fronte in tutta la sua assoluta grandezza, al di là del limite oggettivo che ci mostra; così è la aiutiamo a vivere la pienezza delle sue capacità e non avrà paura… Infine, possiamo rassicurarlo con il Settimo Chakra, in cui vediamo il divino in lui e in noi.

Continua

3/10/08
58_livelli

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook