Navigando nelle infinite possibilità dell'essere

59. L’ENERGIA E LE FORME

16/03/22

Ci ha fatto sudare sui banchi di scuola, c’è chi l’ha amata e chi l’ha odiata in modo viscerale, per tutto quell’insieme di regole, numeri e forme che è la geometria. È, quindi, una parola che per alcuni evoca incubi. Sicuramente nessuno di noi, mentre la studiava, pensava che stesse cimentandosi con un’arte strettamente connessa con l’energia.

Quando compriamo i piatti per casa o il copriletto, non ci sfiora neppure lontanamente che stiamo scegliendo qualità di energia con cui condivideremo il nostro cibo o il nostro sonno. Però, se ci riflettiamo, ci rendiamo conto che ci sono forme che ci attirano e altre che ci respingono. Non avete mai pensato quanto è accogliente una tazza rotonda da dove volentieri beviamo il nostro cappuccio e come invece troviamo poco invitanti quei vasellami squadrati? Le forme ci comunicano sensazioni, di cui il più delle volte non ci rendiamo conto.

Quando la geometria è applicata a luoghi di culto, essa diventa sacra e in quei luoghi possiamo percepire forti messaggi. Le forme racchiudono l’energia e ne cambiano la qualità. Come un colore cambia l’energia, così la forma che racchiude uno spazio la influenza.

All’interno delle chiese troviamo forme geometriche sia nella loro struttura sia nei disegni dei pavimenti ed entrambi  sprigionano energia per equilibrarci. Infatti, in uno spazio sacro l’energia diventa un moltiplicatore e le persone al suo interno si ricaricano, si purificano, si elevano.

Uno degli esempi più conosciuti, si trova all’Aquila, è la Basilica di Collemaggio, voluta da Pietro da Morrone che divenne papa Celestino V l’eremita, il pontefice che dopo pochi mesi abbandonò la carica.  Questo luogo, per tutti i suoi simboli geometrici, ad esempio il labirinto sul pavimento, è oggetto di studio da parte degli esperti e dei ricercatori esoterici.

Ma se trascuriamo l’aspetto sacrale che può assumere la geometria, anche nella nostra vita quotidiana dovremmo tenerne conto.

A Barcellona esiste la Casa Batllò ad opera dell’architetto Gaudì che non ha un angolo al suo interno: soffitti e pareti sono sempre stondati, questo perché l’energia stagna negli angoli di ogni casa. Per poter far sì che l’energia possa girare senza blocchi, le forme devono essere arrotondate.

Mentre guardiamo sconfortati tutti gli angoli della nostra casa, ci rendiamo conto che sono i luoghi che trascuriamo di più. Allora poniamoci rimedio, passiamo sempre il nostro piumino con il manico lungo su e giù per le pareti, diamo movimento e manteniamo sempre puliti questi spazi; è come se la geometria si prendesse la rivincita, ancora una volta ci chiede attenzione, non trascuriamola, ne va del nostro benessere!

In pratica

Dobbiamo imparare a vedere ciò che ci circonda anche nella sua forma. Focalizzarci sugli oggetti che scegliamo e anche sui disegni dei tessuti che indossiamo ci renderà consapevoli che a volte per noi possono fare la differenza.

Tenere gli angoli della nostra casa sgombri da oggetti ci permetterà di creare movimento in quel luogo, facendo vorticare, come dicevo prima, il nostro piumino o magari semplicemente battendo le mani all’interno degli angoli, perché il suono rompe le energie stagnanti. Come al solito l’attenzione che riponiamo nelle azioni rendono la nostra vita un percorso sempre consapevole.

Floriterapia

Ci può aiutare un fiore di Bach o un’essenza per metterci in sintonia con le forme geometriche? Secondo me, sì. Se il nostro problema è la svagatezza o l’incapacità di aprirci a una comprensione più grande, o la difficoltà ad ascoltare le risposte che già sono dentro di noi, credo che Cerato, detto anche il fiore dell’illuminazione, ci possa aiutare. Questo fiore ci dà chiarezza e fiducia interiore. Prendiamone una goccia in un bicchiere d’acqua e sorseggiamolo alla sera prima di andare a dormire

Jose Maffina

Autrice del libro I codici della felicità

 

👉  Iscriviti alla nostra newsletter qui: https://anima.tv/form-iscrizione-newsletter/

🌈  Scopri le novità Anima Edizioni: https://anima.tv/novita-anima-edizioni/

😎  Consulta il nostro Calendario Eventi qui: https://anima.tv/eventi/

💙  Vieni a trovarci! Visita la nostra homepage: https://anima.tv/

➡️  Attenzione, per i commenti rispettare la Netiquette: https://anima.tv/netiquette-anima-tv/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lascia un commento con Facebook