Yearly Archives: 2009

98. GLI AUGURI DEL GUERRIERO

98. GLI AUGURI DEL GUERRIERO

Cari amici, il mio blog riprenderà dopo le vacanze. E’ tempo anche per me di ritirarmi e di ascoltare. Ci aspetta un 2010 importante, in cui aumentare il nostro impegno ad essere veri e a snidare la menzogna dentro e fuori di noi. Ricordiamoci sempre che la separazione non esiste, se non nella nostra mente,… Read more »

97. IL GUERRIERO E LA SPIRITUALITA’ DEL CORPO

Ieri nel mio Laboratorio milanese ho fatto fare un lavoro con il corpo alla fine del quale tutti i partecipanti mi hanno riferito di essere entrati in uno stato di profondo silenzio, di ascolto e di presenza. L’atmosfera era di quel particolare stato collettivo di coscienza che si ha dopo una meditazione particolarmente intensa. Sottolineo… Read more »

96. IL GUERRIERO NON E’ MAESTRO DI NIENTE

Il progetto più nobile di un essere umano, la spinta creativa ed esistenziale più degna è la tensione eroica verso la spiritualità. Ma mai come in questa fase dello sviluppo umano la spiritualità è calpestata, banalizzata, annacquata. La spiritualità si persegue attraverso una ricerca umile e sincera che tiene conto dell’enorme ignoranza dell’essere umano. Ciò che… Read more »

95. IL GUERRIERO E LO SFORZO SINCERO

La spiritualità non è una questione filosofica, ma un’attenta e costante ricerca sulla globale funzionalità dell’essere umano. Il guerriero si pone l’obiettivo della trasformazione del suo modo di sentire e di pensare attivando con lo sforzo personale la conoscenza di sé attraverso l’attento ascolto del suo corpo, la consapevolezza, la libera espressione e la gestione dei suoi impulsi… Read more »

94. IL GUERRIERO E LA DISCUSSIONE

94. IL GUERRIERO E LA DISCUSSIONE

La cosa più stupida in una conversazione è iniziare a discutere con violenza poiché le due opinioni sono divergenti o semplicemente diverse. Diventa una tenzone sciocca su chi abbia più ragione dell’altro, come se da questo dipenda il proprio onore. In tali situazioni si manifesta l’orgoglio, la presunzione, la mancanza di discriminazione, la pochezza. Questo… Read more »

93. IL GUERRIERO E LO YOGA INTEGRALE

Tra la figura del guerriero e lo yoga integrale c’è una perfetta identità perché non si può intraprendere il duro cammino imboccando questa via, se non si è guerrieri. Mère dice: “La Verità è una difficile ed ardua conquista. Bisogna essere un vero guerriero per compiere una tale conquista, un guerriero che non teme niente, né i… Read more »

92. IL GUERRIERO E LA TRASFORMAZIONE DELL’OMBRA

92. IL GUERRIERO E LA TRASFORMAZIONE DELL'OMBRA

La trasformazione dei nostri lati oscuri (l’ombra) richiede impegno ed una vera aspirazione a realizzare il progresso in ognuno di noi. Non è compito facile, soprattutto all’inizio, perché sarebbe preferibile farsi accompagnare da una persona esperta, così come nella Divina Commedia Dante è seguito da Virgilio. Ma non ci sono mai delle impossibilità e quindi cercherò di… Read more »

91. PRECISAZIONI DEL GUERRIERO

91. PRECISAZIONI DEL GUERRIERO

E’ ancora diffusa l’idea che la spiritualità debba essere ricercata e perseguita negando ed escludendo tutto ciò che riguarda il proprio sentire corporeo, gli istinti, le emozioni, i bisogni e i lati oscuri della nostra personalità. Niente di più errato e pericoloso. Il corpo ed il suo sentire è un’espressione della nostra anima, ha una funzione… Read more »

90. IL GUERRIERO E L’OCCULTISMO

Dice Sri Aurobindo: “Chi entra nel giro dell’occulto rischia di smarrire la via spirituale. L’occulto è un mondo vasto, intricato, pericoloso, un piano con forze ed esseri vitali che offrono poteri per distogliere dal raggiungimento divino. Fra i dedali dell’occulto molti si sono perduti sino allo squilibrio fisico e mentale”. Dice Peladan: “Le maggiori operazioni dell’occultismo sono due: la… Read more »

89. IL GUERRIERO E IL MERAVIGLIOSO

89. IL GUERRIERO E IL MERAVIGLIOSO

Inseguire il meraviglioso, affannarsi a cercare il trascendente, potrebbe a prima vista sembrare un nobile scopo, ma solo per chi vuol guardare lontano perché non si accorge di non avere occhi. Questa affermazione vuole essere di proposito una provocazione per tutti quei ricercatori che inseguono il sublime della vita senza cercarlo nell’unica esperienza in cui… Read more »