Yearly Archives: 2011

181. IL GUERRIERO E L’INIZIO DEL NUOVO ANNO

181. IL GUERRIERO E L'INIZIO DEL NUOVO ANNO

Amici guerrieri, mi prendo una pausa di riposo e di silenzio dopo un anno travolgente, ricco di esperienze e di trasformazioni. Mi ritirerò in un monastero theravada per iniziare l’anno nella meditazione e nell’ascolto, e vi porterò nel cuore. L’inizio di ogni anno è un momento in cui nella Terra ci sono delle potenti forme… Read more »

180. IL GUERRIERO ESPLORA CRISTO (PARTE 3)

L’Amore è il patto implicito nella creazione e unisce l’Essere Supremo alla sua creatura, emanazione di Esso. Il Divino si riconosce attraverso molteplici gocce di coscienza: noi facciamo parte di queste gocce, la nostra sostanza è la stessa sostanza del Padre da cui non siamo mai separati, perché niente esiste all’infuori di Esso. Perciò l’Amore… Read more »

179. IL GUERRIERO ESPLORA CRISTO (PARTE 2)

Padre Griffiths (Matrimonio fra Oriente e Occidente) fa un’affermazione di grande rilievo proprio perché proveniente da un monaco cristiano: “Era necessario che la ragione si sviluppasse e le distinzioni venissero fatte, ma nel processo l’Uomo si è diviso. Questo in termini cristiani è espresso con ‘la caduta dell’uomo’. Essa è la caduta dallo stato di… Read more »

178. IL GUERRIERO ESPLORA CRISTO

Padre Bede Griffiths, monaco Benedettino, nel suo celebre libro Matrimonio tra Oriente e Occidente(EDB), scrive: “Gesù era un uomo nel senso che aveva un corpo e un’anima umana come ogni altro uomo, e attraverso questo corpo ha fatto esperienza di se stesso come qualunque altro uomo. Ma nel profondo del suo spirito, nel fondamento, nel… Read more »

177. CIÒ CHE È GIUSTO E CIÒ CHE È VERO

177. CIÒ CHE È GIUSTO E CIÒ CHE È VERO

Spesso sento chiedermi: “Che cosa è giusto per me?” Ed è proprio in una domanda così concepita che si nasconde una trappola in cui possiamo restare impigliati per sempre. Giusto o sbagliato rientra nelle categorie mentali e non si collega al “sentire”. Io non potrei mai sapere cosa è giusto per una persona, perché la… Read more »

176. IL GUERRIERO E LA NUOVA SPIRITUALITA’

176. IL GUERRIERO E LA NUOVA SPIRITUALITA'

La nuova spiritualità non insegue più l’illuminazione, ma è animata dal progetto della trasformazione dell’uomo nella sua interezza. Trasformare significa accelerare il processo evolutivo dell’essere umano verso un essere le cui funzioni (corpo, emozioni e mente) siano in grado di esprimere una coscienza più vasta, invece di offuscarla come avviene adesso. Se ancora vogliamo usare… Read more »

175. IL GUERRIERO E LA GUIDA

Noi siamo ammalati della sindrome dell’Illuminato e lo cerchiamo nelle persone più improbabili, salvo poi a scovare gli innumerevoli difetti che ci fanno criticare aspramente colui che avevamo idealizzato. Personalmente non conosco Illuminati e la loro ricerca non occupa la mia attenzione. Cerco invece (e spesso trovo) delle guide o degli insegnanti che mi accompagnano per un… Read more »

174. IL GUERRIERO AGISCE PER LA TERRA

Una salvezza, una realizzazione, una trasformazione personale non possono soddisfare chi si definisce autenticamente guerriero e ricercatore. Perché esiste un solo campo unificato, una rete di coscienze connessa istante per istante ed un percorso evolutivo dell’umanità e della Terra. Il compito del guerriero è portare nuova consapevolezza, inviare correnti d’amore e di benevolenza nel campo… Read more »

173. IL GUERRIERO E LA RICERCA DELLA VERITA’

La ricerca spirituale è il cammino più arduo e impegnativo che l’Uomo possa compiere. Ci vuole coraggio, sincerità, umiltà, determinazione, costanza, disciplina e aspirazione. Questo è il motivo per cui sono pochi coloro che lo intraprendono e sono molti coloro che fingono d’intraprenderlo. Non può essere qualche meditazione ogni tanto, qualche corso di illuminazione, qualche… Read more »

172. IL GUERRIERO E L’UOMO SOVRAMENTALE

172. IL GUERRIERO E L'UOMO SOVRAMENTALE

In questo post desidero spiegare in maniera semplice ed essenziale il significato dello yoga integrale di Sri Aurobindo (Purna Yoga), che spesso è difficile comprendere per la sua complessità e profondità. Sri Aurobindo dice che l’uomo è un essere di transizione e che la sua evoluzione ed il suo sviluppo psicofisico non sono terminati. Allo… Read more »