Monthly Archives: febbraio 2013

226. IL GUERRIERO E LA NOSTALGIA NELLA TERRA DI MEZZO

226. IL GUERRIERO E LA NOSTALGIA NELLA TERRA DI MEZZO

Si passa una vita a costruire apparenti felicità, a inseguire banali desideri e grandi ideali… ci si crede perché l’ego ha una presa totale su di noi e ci fa vedere quello che vuole farci vedere. Si ha la sensazione di essere sulla strada, la mente si nutre soddisfatta di conoscenze elevate, la meditazione condisce… Read more »

225. IL GUERRIERO SA VEGLIARE

Nel percorso di crescita interiore per chiunque la prima tappa da cui partire è la consapevolezza di non essere consapevoli di sé. Può sembrare un gioco di parole, ma ciò che dico è molto serio! Il primo risveglio è accorgersi di essere addormentati, ovvero identificati con i nostri personaggi dell’ego. Per questo in ogni Tradizione… Read more »

224. IL GUERRIERO NON CERCA DI ESSERE PERFETTO

224. IL GUERRIERO NON CERCA DI ESSERE PERFETTO

Quasi tutti i ricercatori spirituali hanno la mania della perfezione, che potremmo chiamare “mania d’illuminazione”. Ma anche nei casi meno gravi d’identificazione con il personaggio del saggio ricercatore o del devoto meditante, si cerca di realizzare un modello di comportamento, attraverso l’imitazione di atteggiamenti di bontà, di compassione, di gentilezza, di equanimità, di parsimonia, di… Read more »