Monthly Archives: marzo 2010

110. IL GUERRIERO E LO YOGA INTEGRALE – PARTE III

I requisiti fondamentali per intraprendere la Via dello Yoga Integrale, che chiamo “La Nobile Via del Guerriero”, sono tre: la tapasya(concentrazione della volontà, determinazione, buona volontà), l’aradhana (l’amore, l’aspirazione al Divino, l’invocazione del nome), ildhyana (meditazione, concentrazione interiore della coscienza). Queste sono parole di Sri Aurobindo. Non deve sfuggire che Sri Aurobindo, parlando dell’aradhana, usa la frase “invocazione… Read more »

109. IL GUERRIERO E LO YOGA INTEGRALE – PARTE II

109. IL GUERRIERO E LO YOGA INTEGRALE - PARTE II

Il guerriero ha ben presente il concetto di Forza e di Grazia, che nella sua pratica quotidiana inizierà a diventare anche un’esperienza tangibile vissuta nel corpo. La Forza discende dalla sommità del capo e già questa azione definisce la specificità di questo yoga che non privilegia il risveglio della Kundalini, l’energia cosciente che giace addormentata… Read more »

108. IL GUERRIERO E LO YOGA INTEGRALE – PARTE I

Il guerriero, come più volte ho detto, combatte la sua battaglia all’interno di se stesso, ma ciò non vuol dire che assume un atteggiamento di opposizione rispetto a ciò che considera un ostacolo nel suo modo di essere. I suoi limiti, i suoi vizi, i suoi condizionamenti, le sue paure, non sono nemici da abbattere e da… Read more »

107. IL GUERRIERO E LA PRESENZA

L’altra sera, dopo l’incontro di meditazione, ho fatto vedere un filmato di Eckhart Tolle, autore che apprezzo profondamente perché ha raggiunto una vera semplice essenzialità nell’insegnare. I suoi discorsi sulla presenza, sull’esserci negli istanti di non mente, attraverso la percezione del flusso vitale del corpo, sono perfettamente coincidenti con la mia esperienza. Il cammino di… Read more »

106. IL GUERRIERO E LA RELIGIONE

106. IL GUERRIERO E LA RELIGIONE

Riporto due passi di una grandissima ricercatrice spirituale, Mirra Alfassa, conosciuta come la Madre, che ha condiviso a fianco di Sri Aurobindo la più eccelsa avventura della coscienza del secolo passato e dell’attuale: “La religione e lo yoga non si situano sullo stesso piano dell’essere. La vita spirituale può esistere in tutta la sua purezza… Read more »