Monthly Archives: giugno 2009

79. IL GUERRIERO E L’INTENTO

Una qualità fondamentale del guerriero è la capacità di avere un intento inflessibile. In questi giorni sono stato ad un weekend di preparazione al Diksha. Non è questa la sede per spiegarvi di che si tratta. Vi racconto ciò perché in tutto il corso si è parlato molto del Guerriero, con mia grande sorpresa. Gli insegnanti… Read more »

78. IL GUERRIERO ED IL JAPA

78. IL GUERRIERO ED IL JAPA

La tecnica del japa è antichissima ed appartiene a tutte le culture. Apparentemente può sembrare una procedura banale, invece è uno strumento efficace ed il cui potere aumenta con il tempo, se questa pratica è costante. Il japa è la ripetizione di un mantra. Dice Sri Aurobindo nel secondo volume delle “Lettere sullo Yoga” (Edizioni… Read more »

77. IL GUERRIERO E IL FRAINTENDIMENTO

77. IL GUERRIERO E IL FRAINTENDIMENTO

Tra le tante caratteristiche negative di questo secolo c’è la sfiducia nelle persone. Appare sempre più evidente la tendenza ad approfittare degli altri, ovvero a considerare gli altri come oggetti per raggiungere scopi personali o per soddisfare bassi desideri. Ormai ci si aspetta sempre una “fregatura” nel migliore dei casi, o una violenza psicologica o addirittura… Read more »

76. IL GUERRIERO E L’ENERGIA DELLE PAROLE

Parlare sembrerebbe un’attività semplice e naturale; la maggior parte di persone parla molto e continuamente. Tra l’altro la parola è il principale veicolo di comunicazione che fa la differenza tra i mammiferi e l’essere umano. Ma è importante mettere l’accento sul peso che hanno le parole. La prima considerazione è che parlare inutilmente, senza pensare… Read more »

75. IL GUERRIERO E LA RETTA AZIONE

75. IL GUERRIERO E LA RETTA AZIONE

L’esempio più evidente di azione guerriera l’ha dato il Presidente degli Stati Uniti Obama, con il discorso che ha tenuto in questi giorni sulla collaborazione con l’Islam. L’azione del guerriero infatti è caratterizzata dalla nobiltà dello scopo, dalla profonda etica a cui si ispira, dalla qualità della collaborazione e della comunicazione. Obama va controcorrente, ovvero non segue… Read more »

74. IL GUERRIERO E IL CONFRONTO

La possibilità di confrontarsi con altre persone esperte in diversi settori della scienza e della conoscenza è certamente un’occasione importante di arricchimento reciproco; per tale motivo si indicono i Convegni su un certo tema comune, visto da varie angolazioni di pertinenza di ogni ricercatore. Ma si assiste ad uno strano spettacolo: i partecipanti (non tutti… Read more »