La Nobile Via del Guerriero

Il Guerriero è il simbolo dell’uomo nobile e coraggioso che cerca con autentica sincerità la sua essenza, non solo per se stesso, ma per risvegliare nuova coscienza nella Terra.

Ognuno di voi può fare questa scelta e iniziare a VIVERE.

Roberto Maria Sassone

Roberto Maria Sassone

139. IL GUERRIERO E GLI ULTIMI GIORNI DELL’ANNO

Quando un anno si sta concludendo, crescono le forme pensiero collegate alle aspettative, ai propositi e alle speranze. Molti si preparano ad un periodo di festeggiamenti che evidenziano il tentativo di crearsi una felicità fittizia per mezzo di oggetti, feste, cibo e notti in cui evadere dalla realtà. Invece questi periodi sono densi di energie di trasformazione e possono diventare l’occasione per “fermarsi”, “osservarsi” e raccogliersi”.

Ciò non significa perdere l’allegria e il gioco, ma che con questo spirito di anelito, si scenda sinceramente nel proprio cuore, e si inizi l’anno nuovo con una specialepreghiera di luce e di coscienza per la Terra. E’ il momento di svegliarsi, di ricordarsi che siamo una sacra espressione del Divino, di sentirci uniti a tutti coloro che stanno combattendo per l’evoluzione dell’uomo, ognuno nel suo habitat, ognuno secondo le sue possibilità.

Vi voglio ringraziare per l’attenzione che mi concedete, per le parole calde che mi inviate.
Vi auguro di ricevere i Doni dell’Anima e vi aspetto dopo le vacanze.

Om Shanti

21/12/10
139. IL GUERRIERO E GLI ULTIMI GIORNI DELL'ANNO

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook