La Nobile Via del Guerriero

Il Guerriero è il simbolo dell’uomo nobile e coraggioso che cerca con autentica sincerità la sua essenza, non solo per se stesso, ma per risvegliare nuova coscienza nella Terra.

Ognuno di voi può fare questa scelta e iniziare a VIVERE.

Roberto Maria Sassone

Roberto Maria Sassone

150. IL GUERRIERO E L’EDUCAZIONE ALLA RICERCA INTERIORE

La parole più inflazionate di questo periodo sono tutte quelle che si riferiscono alla spiritualità ed alla ricerca interiore. In tal modo le parole perdono la potenza del loro autentico senso e non riescono a fare più presa. Si annacquano e si sviliscono. Pensiamo a “crescita interiore”, “olistico”, “iniziazione”, “mantra”, “essenza”, “meditazione”, “chakra” e persino “yoga”. Ma queste parole devono essere adoperate perché non possono essere sostituite. Infatti il loro significato originario ha valore.

150Moltissime persone “pretendono” oggi di fare una ricerca interiore senza essere state educate alla ricerca interiore.

Ritengo fondamentale che prima di iniziare una Ricerca Interiore sia necessario comprendere il senso di ciò che essa rappresenti, il vero significato delle parole e dei processi, la differenza tra ricerca psicologica ricerca spirituale.

Già nel 1986, quando vivevo a Roma, facevo dei corsi di Educazione alla Ricerca Interiore, in cui preparavo gli allievi a questo passo fondamentale della vita. Ovviamente in questo post non posso che accennare questo tema importante, suggerendo ai neofiti di riprendere l’ottima abitudine di riprendere lo studio dei testi tradizionali della spiritualità e delle opere dei Maestri riconosciuti che appartengono a un lignaggio che affonda le sue radici nelle tradizioni della filosofia perenne.

Testi come gli Yoga Sutra di Patanjali, la Baghavad Gita, La Sintesi degli Yoga di Sri Aurobindo, Considerazioni sulla Via Iniziatica di Guenon, la conoscenza del Vedanta, dello Zen e del Taoismo, dovrebbero far parte di una preparazione di base.

Invece ci si getta nelle braccia del nuovo “maestro” di moda, della nuova tecnica portentosa che “accelera” lo sviluppo e promette in poco tempo esperienze di illuminazione.
Pochi si rendono conto dello sforzo e dell’impegno continuo e costante che comporta la ricerca interiore, della frequenza del plagio nei cosiddetti ambienti spirituali, di quanto i propri vuoti e conflitti snaturino ed inquinino tale ricerca e di come sia frequente il fenomeno della cristallizazione, ovvero di quel processo che tende a cristallizzare la struttura dell’ego, mentre stiamo illudendoci di progredire.

Ecco perché è così determinante l’Educazione alla Ricerca Interiore…

22/03/11

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook