La Nobile Via del Guerriero

Il Guerriero è il simbolo dell’uomo nobile e coraggioso che cerca con autentica sincerità la sua essenza, non solo per se stesso, ma per risvegliare nuova coscienza nella Terra.

Ognuno di voi può fare questa scelta e iniziare a VIVERE.

Roberto Maria Sassone

Roberto Maria Sassone

15.I LIBRI E IL GUERRIERO

Esistono due tipi di libri: il libri di lettura e i libri di conoscenza. I libri di lettura possono anche essere di estremo interesse, capaci di offrire informazioni di qualità, di raccontare storie avvincenti e ricche di umanità oppure di ampliare la nostra cultura.

libriokI libri di conoscenza invece hanno una qualità speciale: hanno il potere di trasformare chi li legge, ovvero gettano un seme di coscienza, toccano direttamente l’anima, a volte all’insaputa del lettore. Questi semi possono germogliare anche dopo anni.

Sono quei libri che ti cambiano la vita, che arrivano al momento giusto, come messaggeri dello spirito, come angeli che ci suggeriscono il piccolo o grande passo da fare, che ci aprono un orizzonte nascosto.

A me è successo con un libro di Satprem, Mère e il Materialismo Divino, Ubaldini. Con esso ho scoperto lo yoga integrale di Sri Aurobindo e Mère e la mia vita realmente ha assunto il senso che attendeva di manifestarsi.

Il potere di questi libri è dato dal fatto che chi li ha scritti è un individuo che ha contatto con l’Essenza e qualsiasi opera d’arte che nasce dall’essenza ha questo potere. Non deve essere necessariamente un maestro, ma è sufficiente che lo scrittore nel momento in cui dà forma alla sua ispirazione sia collegato con un piano di coscienza elevato.

Il guerriero ha molto amore per questi libri, li cerca, li rilegge, li fa lievitare dentro di sé. Spesso sono i libri a trovare il guerriero! E’ anche importante che li diffonda, che li faccia conoscere. Donare un libro è un atto prezioso, talvolta un vero atto d’amore, come donare un fiore perché ogni fiore incarna una vibrazione sottile della Coscienza.

Mère nel darshan offriva sempre un fiore che esprime uno specifico aspetto della coscienza divina. Lo stesso influsso può giungere da una poesia, da un quadro, da una scultura o da una musica.

continua

31/10/08

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook