La Nobile Via del Guerriero

Il Guerriero è il simbolo dell’uomo nobile e coraggioso che cerca con autentica sincerità la sua essenza, non solo per se stesso, ma per risvegliare nuova coscienza nella Terra.

Ognuno di voi può fare questa scelta e iniziare a VIVERE.

Roberto Maria Sassone

Roberto Maria Sassone

39. CONSIDERAZIONI DEL GUERRIERO

Amo profondamente la figura del Cristo per ciò che rappresenta di più sacro. Indipendentemente dal suo personaggio storico di cui si hanno scarsissime tracce, ciò che di Lui è trasmesso nei Vangeli è il messaggio d’Amore, di solidarietà e di compassione.

Un altro aspetto fondamentale è racchiuso nella affermazione che “il regno dei cieli è dentro di noi”, che dà valore alla ricerca interiore, al contatto con la nostra essenza.

Ma questi messaggi d’amore e di non-violenza fanno parte del nucleo sano ed originario di ogni religione perché sono principi etici universali. Nessuna religione ha l’esclusiva su questi valori.

39_considerazDice un proverbio Apache: “Non importa il nome di Dio, poiché l’amore è il vero Dio di tutto il mondo”.

Nel poema indiano Mahabharata si dice: “Non fare agli altri ciò che ti dispiacerebbe fosse fatto a te.”

Nel Vangelo di Matteo: “Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro.”

Nel Levitico: “Ama il prossimo tuo come te stesso”.

Il maestro islamico Hadith di Bukhari dice: “Nessuno di voi è un vero credente finchè non desideri per i suoi fratelli ciò che desidera per sé.”

Bhagavata Purana: “Come l’ape che raccoglie il miele da fiori diversi, il saggio accetta l’essenza di diverse scritture e vede solo il bene in tutte le religioni.”

Nel Corano si dice: “Invocate il Signore con grande umiltà, invocatelo nel segreto del cuore.”

Il testo buddhista Anguttara-nikaya dice: Non credere a niente solo perché lo hai sentito. Non credere a niente solo perché lo hai trovato scritto nei tuoi testi sacri.”

Lo zen dice: “La preghiera è quando parli a Dio, la meditazione è quando Dio ti parla.”

Nel libro taoista Tao Te Ching si dice: “Se riesci a svuotare la mente di ogni pensiero, il tuo cuore abbraccerà la quiete della pace. Tornare alla radice è quiete.”

Il Corano dice: “Caccia il male con il bene, chi ti è nemico diventerà amico pieno di tenerezza.”

Nel testo biddhista Dhammapada è scritto: “ L’odio non può porre fine all’odio. Solo l’amore è capace di estinguere l’odio. Questa è la legge eterna.”

E’ questo ciò che sta accadendo?

Continua

14/01/09

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook