L'Abbraccio che Libera

Con questo blog desidero risvegliare la consapevolezza sul potere dell’abbraccio come modalità di difesa nei confronti di se stessi e degli altri. Comprendere come abbracciare teneramente ogni nostra e altrui debolezza, paura, dolore, ogni lato oscuro che vorremmo non avere, ogni evento e situazione difficile, ogni nostro pensiero ed emozione, ci permetterà di realizzare la magia di quella morbidezza necessaria per fluire liberi con la Vita, quella morbidezza indispensabile per riuscire a entrare in quell’eterno presente che è la porta del Regno dei Cieli.

Carlotta Brucco

Carlotta-Brucco-BN2

01. LE CHIAVI

Quando guardo negli occhi le persone vedo mancanza di felicità, quando ascolto le loro parole vedo mancanza di felicità, quando osservo come si muovono nel mondo vedo mancanza di felicità. La cosa assurda è che sembra normale, che sia ovvio così, come se non ci fosse altra possibilità.

Perché quasi nessuno si stupisce nello scorgere dentro di sé e tutt’attorno questa gravissima malattia che è l’assenza di gioia, amore e libertà?

La nostra natura non è la sofferenza, e credere il contrario è un vero peccato. Siamo nati per essere felici, esistiamo per dimorare nella totale pienezza dell’amore! È la nostra natura essere felici, è la nostra essenza. Il Regno dei Cieli è la nostra vera Casa.

Come può essere tanto difficile ritornare a Casa?
Forse non lo è. Forse non lo è.

Ci sono delle chiavi per aprire la porta di Casa che ognuno di noi possiede. L’unico problema può essere che non si sa di averle. Non sono chiavi speciali, d’oro e di diamanti, non sono chiavi da re, ma proprio tanto tanto comuni, come quelle che hanno tutti in tasca.

Quali sono le chiavi del Regno dei Cieli?

Le ho cercate per anni e anni ovunque, quando a un certo punto me le sono trovate in tasca. Solo allora come per magia le parole del Cristo, del Buddha e di tutti i grandi maestri della storia che sono sempre state sotto i miei occhi, hanno acquistato vita e hanno iniziato veramente ad aprire tutte le porte della felicità.

Io non sono niente di speciale e non ho scoperto nulla che già non sia stato detto, ma quella Vita Vera è passata attraverso di me e si è colorata della mia esperienza di essere umano che forse potrà essere fonte di ispirazione per qualcuno di voi.

Attraverso questo blog vorrei viaggiare per un po’ con voi, come se da pellegrini dell’esistenza facessimo un pezzo di strada verso Casa insieme.

Non siamo soli, io cammino con voi, voi con me e con noi tanti tanti esseri. Il nostro cuore lo sa; la nostra anima sa che nessuno è lasciato solo con il proprio dolore. L’Amore abbraccia ognuno di noi incessantemente… è buona cosa prenderne consapevolezza fino a sentire nel profondo la sua grande Consolazione.

19/05/11
01. LE CHIAVI

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook