Monthly Archives: giugno 2012

33. LA LIBERTÀ È QUI ORA

33. LA LIBERTÀ È QUI ORA

La mia bisnonna era un essere speciale e realizzato che, con l’esempio e poche parole, mi ha introdotto al flusso divino. Io vivevo in una grande mansarda nel centro della città, a pochi passi dal campanile del Duomo che suonava a ogni ora. Lei abitava nell’appartamento sotto al mio con sua figlia e suo genero. Mio nonno… Read more »

32. GENITORI E FIGLI: L’ILLUSIONE DEL DOVERE

32. GENITORI E FIGLI: L'ILLUSIONE DEL DOVERE

Sto diventando madre per la terza volta, e ancor prima di vedere il mio bambino ricordo qual è il mio compito: renderlo indipendente da me e fare in modo che riconosca la sua vera madre Vita. C’è un amore più grande del mio che voglio lui conosca e senta, un amore che non lo lascerà mai… Read more »

31. TERREMOTO

31. TERREMOTO

Come non parlare del terremoto? La notte del 20 maggio sono stata svegliata dal letto che dondolava. Prima di avere qualunque reazione ho ascoltato quella vibrazione dentro di me per qualche secondo e solo dopo mi sono accorta che Stefano, il mio compagno, era già saltato in piedi. Ci siamo guardati dicendo: “Terremoto!”. Lui è corso… Read more »