L'Abbraccio che Libera

Con questo blog desidero risvegliare la consapevolezza sul potere dell’abbraccio come modalità di difesa nei confronti di se stessi e degli altri. Comprendere come abbracciare teneramente ogni nostra e altrui debolezza, paura, dolore, ogni lato oscuro che vorremmo non avere, ogni evento e situazione difficile, ogni nostro pensiero ed emozione, ci permetterà di realizzare la magia di quella morbidezza necessaria per fluire liberi con la Vita, quella morbidezza indispensabile per riuscire a entrare in quell’eterno presente che è la porta del Regno dei Cieli.

Carlotta Brucco

Carlotta-Brucco-BN2

09. IL POTERE DELLA SINCERITA’

Com’é possibile volare verso la libertà senza essere chiari e sinceri con se stessi e con gli altri? Com’é possibile sentire il flusso della vita senza avere il coraggio di essere completamente veri?

Occorre scegliere di essere trasparenti come il cristallo per lasciar passare la luce e scoprire la nostra vera natura di diamante.

Tutto parte dalla sincerità, non dalla perfezione! Sembra una parola di facile comprensione, ma non lo é, perché ci hanno insegnato da sempre che é più importante e redditizio apparire che essere semplicemente se stessi. In questo modo ci si allontana dalla conoscenza della vita che passa proprio dall’umile ascolto di ciò che sentiamo dentro di noi, che ci piaccia o meno.

La sincerità nasce dalla fiducia nell’essere se stessi, con tutte le proprie debolezze, accettandosi così come ci si percepisce, per cercare pian piano di risvegliare una consapevolezza della propria natura splendente sempre più grande. E questo risveglio inizia imparando a guardare tutto ciò che sentiamo con uno sguardo amorevole.

La sincerità con noi stessi e con gli altri ci porta esattamente dove dobbiamo essere per fluire verso la libertà.

A volte la vita passa attraverso il dolore di situazioni difficilissime, ma saranno proprio queste a donarci quell’atteggiamento interiore mancante per accrescere in consapevolezza.

La vita sa meglio di noi qual è la strada per la felicità e lì vuole condurci, se non la ostacoliamo con la nostra rigidità e con le nostre paure.

Non è stringendo e controllando gli eventi che il flusso della gioia ci porta con sé, ma aprendo le mani e le braccia, permettendo a tutto ciò che c’è nel momento presente di abbracciarci teneramente fino atrasformarci in luce. Questo passaggio può essere doloroso, ma non importa, vale comunque la pena, perché è come un fuoco che brucia tutto ciò che non ci serve, per risplendere… un fuoco che brucia tutto ciò che ci abbruttisce e che offusca la nostra natura cristallina. Guardiamolo compiere il suo lavoro senza lamentarci e con coraggio: passerà velocemente.

La sincerità va sempre usata con umiltà, tenerezza e saggezza. Non è un arma per ferire ma una spada di luce per trasformare, per ridar vita e movimento a ciò che non scorre più.

Occorre essere veri e trasparenti fidandoci del momento presente per vedere chiaramente che siamo nelle braccia di quell’Amore che ci vuole felici. Sì, anche quando sembra che tutto sia troppo difficile… anche in quei momenti l’Amore vive intensamente per renderci liberi; non si vede ma facendo silenzio lo si può sentire come la più grande consolazione.

22/07/11
09. IL POTERE DELLA SINCERITA'

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook